Vicenza

VIVA: la piattaforma digitale degli eventi del Comune di Vicenza

Un nuovo brand, con un forte richiamo alla vicentinità

La nuova agenda eventi del Comune di Vicenza è online e si chiama VIVA. Questo nuovo brand, con un forte richiamo alla vicentinità, è rappresentato da un gatto stilizzato che simboleggia la curiosità verso le attività cittadine.

Sviluppo, finanziamento e presentazione di VIVA

VIVA è stata realizzata grazie ai fondi europei del NextGeneration EU nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Questo progetto segna un importante passo avanti nella modernizzazione dei servizi comunali e nell’adozione delle tecnologie digitali per i cittadini.

La piattaforma VIVA è stata presentata oggi in sala Chiesa dall’assessore all’innovazione Leonardo Nicolai e dall’assessore alla cultura, al turismo e all’attrattività della città Ilaria Fantin. Questo nuovo strumento sostituisce il precedente, molto apprezzato dalle associazioni cittadine per la promozione delle loro iniziative.

Dichiarazioni degli assessori

«La nuova agenda VIVA è una piattaforma innovativa ed efficiente per la promozione degli eventi. È uno spazio virtuale che avevamo promesso in campagna elettorale e che abbiamo realizzato ascoltando le esigenze dei cittadini, che desideravano promuovere le iniziative delle loro associazioni e conoscere gli eventi in città», ha dichiarato l’assessore all’innovazione Leonardo Nicolai.

«Con questo nuovo strumento offriamo un miglioramento rispetto al precedente calendario eventi online del Comune. Ora la personalizzazione è molto più forte e coinvolge sia i creatori dei contenuti sia i fruitori. Inoltre, è più funzionale e graficamente piacevole. Sarà uno strumento utile per le associazioni culturali e i cittadini noteranno la differenza e l’utilità», ha commentato l’assessore alla cultura Ilaria Fantin.

Innovazioni e funzionalità

Abbiamo adottato una nuova modalità di lavoro che ha portato all’implementazione di funzioni innovative e apprezzate dagli utenti. Tra queste, spiccano le sezioni “consigliati” e “calendario”, che nei primi sei mesi del 2024 hanno registrato rispettivamente 15.001 e 13.112 visualizzazioni. Come sottolineato dall’Assessore Nicolai, l’interfaccia utente è stata completamente ripensata per offrire un’esperienza personalizzata e intuitiva. Al primo accesso, l’utente avrà a disposizione un calendario settimanale personalizzato e potrà facilmente organizzare i filtri di ricerca per visualizzare solo gli eventi che gli interessano maggiormente.

Iscrizione e pubblicazione eventi

Ogni associazione o realtà potrà iscriversi autonomamente e caricare i propri eventi. Le schede degli eventi saranno pubblicate online dopo la supervisione della redazione. Un controllo che fornisce le linee guida per garantire uniformità nella pubblicazione, scaricabili nella sezione dedicata alle FAQ.

Statistiche di accesso

Nei primi sei mesi del 2024, la sezione eventi ha registrato un notevole successo, con ben 218.275 visite da parte di 180.000 visitatori unici. Un dato che testimonia il grande interesse del pubblico verso le proposte culturali e di intrattenimento offerte dal portale. Le performance della sezione eventi hanno raggiunto il loro apice di visualizzazioni nei mesi di marzo (42.133) e aprile (40.978), un periodo che ha coinciso con il lancio dell’iniziativa di animazione cittadina èPRIMAVERA. Questo dato evidenzia il forte legame tra la promozione online degli eventi e l’affluenza di pubblico, sottolineando l’importanza di una strategia di comunicazione efficace per il successo degli eventi stessi.

Link utili

Il calendario eventi si trova al link https://eventi.comune.vicenza.it/

Si raggiunge dal sito www.comune.vicenza.it – Vivere il Comune – Calendario

Vicenza, 9 luglio 2024

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Vicenza

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio