Vicenza

Vicenza torna a far parte del direttivo dell’Associazione beni italiani

Associazione beni italiani patrimonio mondiale, l’assessore alla cultura è vicepresidente per l’area nord

Lo scorso martedì 13 dicembre a Roma durante l’assemblea degli organi dell’associazione l’assessore alla cultura Simona Siotto è stata nominata vicepresidente per l’area nord.

Contestualmente è stato nominato anche il presidente Alessio Pascucci, consigliere della città metropolitana di Roma capitale. Nominati anche il vicepresidente vicario Andrea Marrucci, sindaco di San Gimignano (area centro), e il vicepresidente Francesco De Carlo, sindaco di Alberobello (area sud e isole).

Vicenza ritorna a far parte dell’Associazione beni italiani patrimonio mondiale promossa da Mario Bagnara, ex assessore alla cultura del Comune di Vicenza che ne è stato anche il primo presidente, e costituita il 15 ottobre 1997. E’ un titolo che ci riempie di orgoglio e attraverso il quale cercheremo di valorizzare sempre più il sito Unesco “La città di Vicenza e le ville del Palladio nel Veneto” – dichiara Simona Siotto.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio