Vicenza

Vicenza: riqualificazione impianti per le pubbliche affissioni

Prende il via il piano di riqualificazione degli impianti per le pubbliche affissioni.

Ci vorranno tre anni, dal 2022 al 2024 e interesserà 402 tabelloni pubblicitari ed elettorali.

Il progetto, per una spesa complessiva di 300 mila euro, è stato redatto da Amcps, affidatario del servizio affissioni.

L’assessore Marco Zocca 

“Si tratta di un importante progetto che si svilupperà, in collaborazione con Amcps.

Della durata di tre anni, con un investimento annuale di 100 mila euro, a partire dalle situazioni più critiche – ha spiegato l’assessore al bilancio Marco Zocca –.

Era un intervento necessario, sia per un maggiore decoro del centro storico che dei quartieri, sia per la sicurezza dei cittadini, che non era mai stato fatto prima.

Alcuni tabelloni verranno completamente rimossi, come in Motton San Lorenzo o in viale Trento.

Mentre altri sostituiti completamente, in zona Laghetto, o solo la plancia, in zona Riviera Berica e San Lazzaro.

L’omogeneità delle misure e della tipologia della nuova impiantistica contribuirà a dare uniformità all’arredo urbano”.

Gli interventi necessari

Per valutare correttamente gli interventi di manutenzione necessari: il servizio affissioni del Comune e i tecnici di Amcps hanno eseguito un censimento preventivo dello stato.

Sono 770 i tabelloni presenti in città, sia in centro storico sia nei quartieri, pari a 7 mila metri quadrati.

A partire da settembre 2022, sono previste la sostituzione, sistemazione o eliminazione di 121 tabelloni pubblicitari ed elettorali- sia a muro che su pali, ammalorati o arrugginiti.

I nuovi impianti

I nuovi impianti avranno tutti la stessa dimensione di tre per due metri con profili di colore nero, per una maggiore uniformità.

Nel 2022 verranno sostituiti 25 tabelloni per l’affissione e 20 plance.

Saranno inoltre rimossi gli impianti obsoleti in 76 siti che saranno oggetto di interventi di sistemazione.

Tra le zone che saranno interessate prioritariamente dall’intervento ci sono via Cattaneo (mura ex Ferriera), via de Nicola (davanti alle scuole).

Per continuare su viale X Giugno (salita Pontara Santa Libera), viale Eretenio, via Fermi, piazzale Giusti, via Laghi, strada Marosticana, via Medici.

Ma anche su via Montagna (mura delle scuole), contra’ Motton San Lorenzo, contra’ Mure San Rocco, piazzale Mutilato.

Ed infine contra’ Piarda, contra’ Porta Nova, viale della Stanga (campo sportivo), viale Trieste.

Nell’arco dei tre anni (2022, 2023, 2024) verranno sostituiti, invece, 83 tabelloni e 148 plance.

Saranno poi rimossi gli impianti obsoleti in 171 siti oggetto di interventi di sistemazione.

pubbliche affissioni - Vicenza

pubbliche affissioni - Vicenza
Mure Bartolomeo Montagna – Vicenza
Mure San Rocco -Vicenza
Mure San Rocco -Vicenza

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio