Vicenza

Vicenza: interventi di riqualificazione alla scuola dell’infanzia Lattes

Nuova pompa di calore, cappotto e fotovoltaico: lavori da 1 milione e 200 mila euro

La scuola dell’infanzia Lattes di Vicenza sarà interessata da un intervento di riqualificazione energetica che consentirà di sostituire la centrale termica, i serramenti e di coibentare l’edificio. Le opere, dal valore complessivo di 1 milione e 200 mila euro, saranno realizzate grazie ad un finanziamento ottenuto dalla Regione del Veneto di circa 868 mila euro e da circa 332mila euro stanziati dall’amministrazione.

L’intervento è stato presentato oggi alla scuola dell’infanzia Lattes dall’assessore ai lavori pubblici Cristiano Spiller. Dall’assessore all’istruzione e all’edilizia scolastica Giovanni Selmo. Erano presenti anche la dirigente scolastica dell’istituto comprensivo 6 Margherita Ricciardi e la referente di plesso Angelita Randisi.

Assessore Spiller: dettagli dei lavori di riqualificazione

«Si tratta di opere di grande rilevanza che consentiranno un “salto” energetico di otto classi con una riduzione delle emissioni inquinanti e quindi notevoli benefici ambientali. – Spiega l’assessore ai lavori pubblici Cristiano Spiller -. Particolarmente importante la sostituzione dell’attuale centrale termica, datata 2010 ma non a condensazione e quindi con rendimento energetico molto inferiore rispetto agli impianti più moderni. La centrale termica attuale è inoltre alimentata a gasolio da una cisterna esterna a noleggio che comporta una spesa di 2500 euro più iva all’anno.

La caldaia verrà sostituita quindi con una più efficiente pompa di calore, che sarà alimentata dal nuovo impianto fotovoltaico. Verrà inoltre coibentato l’edificio e saranno installati nuovi serramenti. Il consumo di energia primaria passerà quindi da 376,39 a 40,78 kilowattora per metro quadrato annuo: un fabbisogno energetico molto basso e coperto in modo significativo da energia rinnovabile che renderà la struttura scolastica un edificio “ad energia quasi zero”. Ringrazio quindi il Settore Lavori Pubblici, Prevenzione e Sicurezza che ha saputo preparare in tempi brevissimi il progetto risultato tra i 33 finanziati sui 90 candidati al bando regionale per migliorare l’efficienza energetica degli edifici pubblici non residenziali».

Assessore Selmo: un ambiente più confortevole

«Poter offrire a bambini ed educatori un ambiente ancora più confortevole è un valore aggiunto per la scuola dell’infanzia Lattes. – Sottolinea l’assessore all’istruzione e all’edilizia scolastica Giovanni Selmo -. Il problema delle caldaie obsolete e poco efficienti riguarda purtroppo diverse strutture scolastiche, che soprattutto nel periodo invernale vengono monitorate attentamente anche con interventi tempestivi in caso di blocchi. Grazie al contributo regionale e ad un investimento dalle casse comunali la scuola Lattes sarà dotata di un nuovo impianto efficiente che assicurerà un corretto funzionamento nei mesi più freddi e il rinfrescamento degli ambienti in quelli estivi. Lo scorso dicembre è stata inoltre sostituita la caldaia della scuola primaria Pertini con 70 mila euro. Procederemo poi con altri interventi secondo le priorità indicate da Amcps».

I lavori

Gli interventi di efficientamento consentiranno di limitare la dispersione termica dell’edificio, che farà un salto dalla classe energetica F alla A4. E pertanto con una conseguente riduzione delle emissioni inquinanti e quindi l’abbattimento dei costi energetici.

L’attuale centrale termica, alimentata a gasolio e con noleggio della cisterna esterna, sarà sostituita con un nuovo impianto a pompa di calore. Una pompa che garantirà sia il riscaldamento invernale sia il raffrescamento estivo. La pompa di calore, funzionante con energia elettrica, sarà alimentata dal nuovo impianto fotovoltaico.

Per coibentare l’edificio verrà realizzato un cappotto sulle murature esterne. Verranno inoltre isolate le coperture, con la risoluzione dei ponti termici, e rifatti le impermeabilizzazioni e i i manti di copertura.

I serramenti saranno sostituiti con nuovi infissi in Pvc, che riducono la trasmissione termica e favoriscono il comfort acustico.

Verranno infine rifatte le reti di distribuzione dell’impianto e sostituiti gli attuali corpi scaldanti con nuovi terminali.

Il bando

Il progetto di riqualificazione energetica della scuola Lattes ha ottenuto 868.951,46 euro di finanziamento nell’ambito del bando regionale “PR Veneto Fesr 2021-2027. Obiettivo specifico 2.1 promuovere l’efficienza energetica e ridurre le emissioni di gas a effetto serra. Azione 2.1.1 efficienza energetica edifici pubblici non residenziali”.

Il progetto redatto dal Settore Lavori Pubblici, Prevenzione e Sicurezza del Comune di Vicenza è risultato tra i 33 finanziati sui 90 candidati.

Vicenza, 8 luglio 2024

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Vicenza

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio