Vicenza

Vicenza, ex supermercato di via Torino nel degrado e sporcizia

Il sindaco firma un’ordinanza per mettere fine alla situazione di degrado e sporcizia dell’area ex supermercato di via Torino
Possamai: «In città non possiamo più tollerare abbandono e incuria»

Il sindaco Giacomo Possamai interviene con una ordinanza per mettere fine alle occupazioni abusive, oltre che alla sporcizia e al degrado che si sono creati attorno al supermercato attualmente chiuso in via Torino.

Il commento del sindaco Possamai

«Sulla zona del Quadrilatero  – commenta Possamai – dobbiamo mettere un’attenzione particolare perché conosciamo bene i disagi che da troppo tempo stanno vivendo i residenti. Ci sono aspetti inerenti alla sicurezza che stiamo affrontando con la prefettura e le forze dell’ordine, ma anche questioni legate al degrado e alla pulizia delle aree che invece sono responsabilità diretta dell’amministrazione e dei privati coinvolti. Per questo motivo, a seguito della segnalazione di presenze abusive nell’area dell’ex supermercato, siamo intervenuti per controllare e porre un freno al degrado.

Vogliamo una città che sia decorosa e curata e l’ordinanza va proprio in questa direzione. Non saranno più tollerate situazioni di incuria e di pericolo: lo stesso Comune deve fare molto di più per mantenere pulite e ordinate le aree pubbliche, ma in tantissimi casi si tratta di spazi privati per i quali è necessaria la collaborazione dei privati. È un atto di rispetto verso l’intera comunità».

Sopraluogo della polizia locale

Dopo il sopralluogo eseguito dalla polizia locale e del servizio Ambiente nell’area diventata di recente oggetto di numerose segnalazioni, con propria ordinanza il sindaco ha quindi ordinato al proprietario dell’ex supermercato e del parcheggio di procedere entro 15 giorni alla rimozione e allo smaltimento dei rifiuti abbandonati, di eseguire la pulizia, la sanificazione e la derattizzazione dei luoghi e di chiudere ogni possibile accesso alla proprietà, parcheggio compreso, attraverso il posizionamento di dissuasori e di recinzioni.

L’amministrazione ha inoltre previsto, a proprie spese, una radicale pulizia dell’area verde di proprietà comunale che circonda il supermercato. Nei prossimi giorni, sempre a cura del Comune, in corrispondenza della facciata dell’immobile sarà installata una recinzione per impedire l’accesso all’area retrostante.

«La notizia dell’acquisto da parte di un noto professionista dell’area a fianco all’ex supermercato ci fa davvero ben sperare – prosegue il sindaco – perché costituisce un tassello importante nel restituire vita e pulizia a quella zona del Quadrilatero. Da parte nostra c’è la volontà di mettere in campo la massima collaborazione con privati che decidano di investire su aree degradate e da recuperare, perché sono interventi necessari per il rilancio della città. Come è noto l’obiettivo dell’amministrazione è portare nello stesso comparto la nuova sede della polizia locale, operazione sulla quale sono in corso approfondimenti sul piano urbanistico ed economico».

Vicenza, 20 settembre 2023

Fonte: Comune di Vicenza – Ufficio Stampa

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio