Vicenza

Tav, Comune di Vicenza al fianco degli espropriati: incontri con proprietari e affittuari

In vista dell’invio delle comunicazioni da parte di Iricav a partire dal 15 settembre sono in programma degli incontri con gli espropriati.

Non saranno lasciati soli i proprietari di immobili, così come gli affittuari, interessati dagli espropri per il passaggio in città della Tav. Dopo l’approvazione del progetto definitivo e in vista dell’invio, previsto a partire dal 15 settembre, delle comunicazioni del Consorzio Iricav 2 ai proprietari degli edifici interessati dall’intervento, il Comune programmerà una serie di incontri insieme a Iricav 2 e agli ordini professionali già impegnati con l’amministrazione nello Sportello assistenza espropriati Tav. Gli incontri si terranno tra fine agosto e inizio settembre, prima dell’invio delle lettere. Saranno rivolti non solo ai proprietari ma anche agli affittuari grazie al coinvolgimento degli amministratori di condominio.

L’iniziativa è stata presentata, allo Sportello per la prima assistenza in piazza dei Signori 13, dal sindaco Giacomo Possamai, dal direttore di Iricav 2 Paolo Carmona e dai rappresentanti degli ordini professionali degli architetti, avvocati, commercialisti ed esperti contabili, geometri, ingegneri, notai e periti industriali di Vicenza.

Il Comune al fianco degli espropriati

“Il Comune vuole essere al fianco degli espropriati – ha spiegato il sindaco Giacomo Possamai -. Anche se la Tav è un’opera dello Stato e quindi espropri e indennizzi competono a Rfi e Iricav 2, vogliamo far sapere ai cittadini che non sono da soli. Nessuno dovrà ricevere la lettera con la comunicazione dell’esproprio senza essere stato prima adeguatamente informato. Per questo, fino alla metà di settembre, incontreremo in piccoli gruppi, di circa 20 persone, tutti gli espropriati della città, compresi gli affittuari.

Verranno convocati principalmente tramite gli amministratori di condominio con l’obiettivo di fornire chiarimenti e assisterli nella ricerca di una nuova casa. Nel caso degli affittuari, vogliamo agevolare in particolare l’interlocuzione tra proprietari e inquilini. Avremo al nostro fianco gli ordini professionali, che ringrazio per la disponibilità già dimostrata. Dimostrata anche con lo Sportello per la prima assistenza, a cui possono comunque rivolgersi i cittadini interessati dagli espropri”.

Per accompagnare le famiglie interessate dall’esproprio restano, infatti, operativi lo Sportello per la prima assistenza gratuita, realizzato dal Comune in collaborazione con gli ordini professionali, e l’ufficio informativo del Consorzio Iricav 2.

Allo Sportello assistenza espropriati Tav

possono accedere su appuntamento i proprietari, titolari di diritti di usufrutto, uso o abitazione, e i conduttori con contratti regolari di locazione abitativa o commerciale di locali oggetto di esproprio da parte del Consorzio Iricav Due nell’ambito dell’intervento “Linea ferroviaria alta velocità/alta capacità (AV/AC) Verona-Padova, 2° lotto funzionale – attraversamento di Vicenza”.
A loro disposizione, a seconda della tipologia di problema esposto, ci sono professionisti in grado di fornire anche assistenza fiscale, legale e tecnica.
Lo Sportello assistenza espropriati Tav apre solo su appuntamento giovedì dalle 14 alle 17.30 e si trova a Palazzo Uffici, con ingresso indipendente in piazza dei Signori 13.

I cittadini che hanno già ricevuto un documento che attesti la qualifica di soggetto espropriato o il cui nominativo risulta nell’elenco in possesso della pubblica amministrazione possono accedere allo sportello prenotando un appuntamento al numero 0444221160 (da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12.30) oppure alla email sportellotavespropri@comune.vicenza.it . È consentita la delega.

Per quanto riguarda la prima assistenza dei notai, il Consiglio Notarile mette a disposizione i propri associati. Ogni giovedì dalle 10 alle 12,30 nella propria sede di contra’ Pedemuro San Biagio, previo appuntamento da prendere allo 0444525971.

Rimane comunque sempre operativo l’ufficio informativo del Consorzio Iricav Due. Titolare della procedura espropriativa, in viale Mazzini 75/77. Gli interessati vi possono accedere previo appuntamento che può essere richiesto tramite email (iricavdue@iricavdue.it). Oppure chiamando i numeri 0444/1522209 o 339/5378249 nei giorni lavorativi dalle 9.30 alle 12.30.

Per informazioni
https://www.comune.vicenza.it/cittadino/scheda.php/42734,335068

espropriati

Fonte: Comune di Vicenza – Ufficio Stampa

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio