Vicenza

Svt: si rinnova la flotta con 20 mezzi elettrici e 11 a metano

Assessore Spiller: «A sostegno di spostamenti sempre più sostenibili» – La flotta di Svt si rinnova con 20 mezzi elettrici e 11 a metano. È quanto previsto dalla rimodulazione del programma di investimenti relativi al periodo 2024-2033, di recente licenziato dalla giunta.

Cristiano Spiller

«Nell’ottica di una mobilità sempre più sostenibile – afferma l’assessore alla mobilità Cristiano Spiller – abbiamo concordato con Svt di modificare il programma di rinnovo del parco autobus.  Finanziato già a partire dal 2021 dal Mit nell’ambito del Piano strategico nazionale della mobilità sostenibile. La rimodulazione, dal valore invariato di 16 milioni di euro, recepisce infatti le innovazioni tecnologiche degli ultimi anni.  Includendo anche l’acquisto di autobus elettrici e delle relative infrastrutture di ricarica.

Il nuovo piano, che viene sottoposto al Ministero per il completo finanziamento dei 16 milioni di euro, vira quindi verso l’elettrico, futuro della mobilità pubblica in città».

Nel dettaglio,

circa 13,5 milioni sono destinati al rinnovo della flotta con 20 nuovi mezzi elettrici da 12 metri, 3 mezzi da 12 metri a metano, già comprati e immatricolati nel 2022, 8 mezzi da 18 metri a metano da acquistare per la sostituzione di quelli attualmente alimentati a Gpl. Previsti anche circa 2,5 milioni per le infrastrutture di ricarica.

È stato inoltre approvato l’aggiornamento dell’accordo con Svt per l’acquisto di 16 veicoli elettrici per la linea Brt (bus rapid transit), che sarà realizzata in città nell’ambito delle opere previste dal progetto Tav relativo al “2° lotto funzionale – attraversamento di Vicenza”.

L’aggiornamento deriva dalla proroga al 31 dicembre 2023

  • del termine per l’aggiudicazione della gara per la fornitura degli autobus ad alimentazione elettrica flash charge,
  • dalla successiva aggiudicazione, a novembre 2023,
  • della conseguente sottoscrizione della convenzione tra il Comune e il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che ha erogato il contributo di 19 milioni di euro per l’acquisto dei bus elettrici.

Fonte Ufficio Stampa Comune di Vicenza

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio