Vicenza

Ponte di Debba: iniziate le operazioni di stoccaggio della struttura provvisoria

Lungo via dell’Opificio – Sono in corso da questa mattina e si protrarranno per l’intera giornata le operazioni di stoccaggio lungo via dell’Opificio degli elementi costituenti del ponte provvisorio di Debba, trasportati tramite container.

L’infrastruttura provvisoria

consentirà di ripristinare il collegamento veicolare tra la Riviera Berica e San Pietro Intrigogna, interrotto con la chiusura in via cautelativa del vecchio ponte in ghisa, oggetto di lavori di risanamento finanziati con 200mila euro da fondi del Pnrr.

La fornitura del ponte provvisorio, comprensiva di trasporto, posa e noleggio per 12 mesi della struttura modulare prefabbricata in acciaio, costa 170 mila euro.

Il ponte permetterà il transito a senso unico su una carreggiata larga 3,60 metri e lunga 33 metri.

Sono già stati realizzati gli interventi relativi alla posa delle nuove fondazioni, alla costruzione delle spalle del ponte e alla realizzazione delle opere di connessione con la viabilità esistente, per un costo di 320 mila euro.

Da giovedì 13 luglio inizieranno quindi le operazioni di montaggio vero e proprio, che si protrarranno fino a domenica 16 luglio.

L’intervento interesserà l’incrocio di strada Ponte di Debba con viale Riviera Berica, dove sarà sempre garantita la circolazione in entrambi i sensi di marcia.

Sarà invece necessario chiudere l’imbocco al ponte da viale Riviera Berica verso via Ponti di Debba; via dell’Opificio sarà raggiungibile dal varco aperto di fronte alla sede della protezione civile, al civico 756.

Sarà infine chiuso alla circolazione il tratto di pista ciclabile della Riviera Berica confinante con il cantiere.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio