Vicenza

Pennellate d’autismo: mostra solidale in Basilica palladiana

Pennellate d’autismo, negli acquerelli le parole dei bambini autistici

Inaugurata nella Sala Zavatteri della Basilica palladiana la terza edizione della mostra solidale

È stata inaugurata questa mattina nella Sala Zavatteri della Basilica palladiana la terza edizione di Pennellate d’autismo. Una mostra di acquerelli di artisti italiani ed internazionali che hanno interpretato una frase di un bimbo affetto da autismo.

L’evento pone infatti l’attenzione sulla realtà dell’autismo con cui devono convivere sempre più numerose famiglie.

Ne è promotore il Lions Club Vicenza La Rotonda, in collaborazione con l’assessorato alle politiche sociale e dell’assessorato alla cultura, al turismo e all’attrattività della città.

Gli acquerelli, tutti donati dagli artisti all’iniziativa, possono essere acquistati direttamente in mostra; il ricavato sarà devoluto a favore dei bambini e ragazzi autistici del territorio.

Le parole del sindaco, Possamai

«L’amministrazione comunale promuove con grande convinzione questa iniziativa  – ha detto il sindaco Giacomo Possamai all’inaugurazione dell’evento – perché ha il pregio non solo di raccogliere fondi attraverso la vendita degli acquerelli ispirati al tema dell’autismo, ma anche di sensibilizzare i cittadini su una problematica complessa che coinvolge tante famiglie che non vanno lasciate sole».

L’assessore Tosetto ha aggiunto

«Con questa mostra che ritorna in Basilica palladiana – ha aggiunto l’assessore alle politiche sociali Matteo Tosetto – i volontari del Lions si confermano una realtà attenta ai bisogni delle componenti più fragili della comunità, come hanno dimostrato in tante occasioni, a partire dall’emergenza Covid: una risorsa preziosa nella programmazione delle politiche sociali cittadine».

Gli ospiti alla presentazione Pennellate d’autismo

Hanno preso la parola anche Elena Appiani, Leader Area Costituzionale Europa Lions Club International, Giorgio Stocchero, Presidente Lions Club Vicenza La Rotonda. Oltre a Gianfranco Barco, pittore e Project Leader Pennellate d’Autismo e Loredana Bavosa, Presidente Fondazione Distrettuale Lions 108Ta1 Italy.
Erano presenti anche alcuni studenti del Liceo Artistico Boscardin che quest’anno sono in mostra con una quarantina di opere tra le 180 arrivate da tutto il mondo ed esposte a rotazione.

La mostra è visitabile ad ingresso libero dal giovedì alla domenica fino al 17 dicembre, dalle 10 alle 18.

Per  informazioni

https://www.comune.vicenza.it/vicenza/eventi/evento.php/359157

Pennellate d’autismo a Vicenza la mostra benefica

Vicenza, mostra benefica a favore dei bambini autistici

esposizione mostra pennellate d'autismo

Vicenza, 1 dicembre 2023

Fonte: Comune di Vicenza – Ufficio Stampa

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio