Vicenza

Nuovo asilo di via Turra, 275mila euro per un’altra area verde

Nuovo asilo di via Turra, stanziati 275mila euro per dotare il quartiere di un’altra area verde

Assessore Spiller: «Risorse necessarie per poter avviare l’interlocuzione con il privato e la progettazione: andiamo incontro alle richieste dei cittadini che chiedono di salvaguardare il verde, compatibilmente con la necessità di portare a termine il nuovo asilo già finanziato con fondi Pnrr»

Con 275mila euro stanziati nell’assestamento di bilancio l’amministrazione punta ad assicurare al quartiere San Francesco un’area verde in sostituzione di quella dove verrà presto realizzato il nuovo asilo nido di via Turra.

Annuncio dell’assessore Cristiano Spiller

A darne l’annuncio è l’assessore ai lavori pubblici Cristiano Spiller che spiega: «Con lo stanziamento delle risorse andiamo incontro alla richiesta dei cittadini di mantenere un’area a verde a servizio del quartiere. Non è possibile infatti revocare il progetto della precedente amministrazione, già finanziato con fondi Pnrr, per la realizzazione di un nuovo asilo nido nell’area pubblica di via Turra oggi a verde; un’opera che non prevede extra costi per il Comune e che risponde comunque all’esigenza di incrementare i posti dell’asilo nido di via Turra dove già oggi c’è una lunga lista d’attesa.

Per mantenere una zona di verde pubblico a disposizione del quartiere abbiamo deciso quindi di investire 275mila euro per poter dare avvio all’acquisto dell’area adiacente a quella dove sorgerà il nuovo asilo. Si tratta di un lotto di circa 3500 metri quadrati, a verde, ma abbandonato da diversi anni, di proprietà di una società privata con cui avvieremo subito le necessarie interlocuzioni. Grazie allo stanziamento delle risorse possiamo partire anche con la fase di progettazione della nuova area pubblica».

L’assessore Spiller conclude

«Nelle nostre intenzioni la zona verde – sottolinea l’assessore Spiller – sarà a disposizione del quartiere e anche di quella che già oggi è una cittadella dei servizi educativi, composta dal nuovo asilo nido, dalle due adiacenti strutture scolastiche – l’attuale asilo nido Turra e l’infanzia San Francesco e la scuola primaria Rodari ospitate nello stesso immobile – e la vicina tensostruttura a uso sportivo. Lo sforzo dell’amministrazione risponde quindi alla richiesta di mantenimento del verde presente nel quartiere e vuole rappresentare anche un’operazione di riqualificazione di un’area abbandonata da anni».

Vicenza, 4 luglio 2024

Fonte: Ufficio Stampa – Comune di Vicenza

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio