Vicenza

Nicolò Naclerio su polemica aggessione troupe di TVA

Polemiche di Possamai dopo le intimidazioni subite da una troupe di Tva in via Gorizia vicino Campo Marzo Il consigliere Naclerio: “Il candidato Dem si dimentica dei numerosi accoltellamenti e dell’omicidio avvenuti quando lui era in maggioranza, ora la situazione è comunque migliorata”

Il consigliere comunale delegato allo sviluppo di progetti per la sicurezza Nicolò Naclerio risponde alle polemiche inscenate dal candidato sindaco del Partito Democratico Giacomo Possamai dopo le intimidazioni subite da una troupe di Tva in via Gorizia.

“Voglio esprimere, anzitutto, solidarietà alla troupe di Tva,

composta dalla giornalista Anna Iselle e dal tecnico di ripresa Mirko Longhi, oggetto di intimidazioni da parte di alcune persone in via Gorizia. Condanno fermamente l’episodio per il quale ho chiesto personalmente l’immediato intervento delle forze dell’ordine dopo essere stato direttamente contattato da chi l’ha subito.

Ritengo, però, che quelle del candidato sindaco del Partito Democratico Giacomo Possamai – dichiara il consigliere delegato Nicolò Naclerio – siano polemiche assolutamente strumentali da campagna elettorale, che sfiorano anche lo sciaccallaggio politico perchè sfruttano vicissitudini altrui per attaccare il sindaco Rucco prendendo fatti di cronaca qua e là.

Campo Marzo è veramente il simbolo della rinascita della città perchè destinato a cambiare completamente volto e a diventare accogliente per famiglie, bambini e sportivi, e tutto il lavoro fatto in termini di controlli e sicurezza sta dando frutti concreti.

La situazione, rispetto a 5 anni fa,

è migliorata grazie alla rete di servizi tra la Polizia locale e le altre forze di polizia sfociate in migliaia di controlli che hanno prodotto fermi, arresti e sequestro di sostanze stupefacenti.

Il nucleo NOS, la sede staccata a campo marzo dotata di una centralina collegata alle telecamere e l’attivazione del nucleo cinofilo hanno dato risultati importanti, certo il lavoro non è finito e dobbiamo proseguire su questa linea.

Fa riflettere, però, il fatto che Possamai dica che toccherà a loro costruire nuove politiche sulla sicurezza; evidentemente si è già dimenticato che quando lui stava al governo della città con il Partito Democratico avvennero un efferato omicidio vicino alle giostre e numerosi accoltellamenti tra bande che agivano liberamente. La realtà è che il sottoscritto è a Campa Marzo praticamente ogni giorno da quattro anni mentre Possamai non l’ho mai visto”.

Nicolò Naclerio Consigliere Comunale Città di Vicenza

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio