Vicenza

Maltempo a Vicenza: previste precipitazioni intense fino al 28 febbraio

Maltempo, il Comune apre il Coc per monitorare l’evoluzione della perturbazione

Previste precipitazioni molto intense fino a mercoledì 28 febbraio

Il Comune ha disposto l’attivazione del Coc, Centro operativo comunale, al Comando della polizia locale per affrontare l’arrivo di precipitazioni estese e persistenti.

La decisione è stata presa a seguito dell’avviso emesso dal Centro funzionale decentrato della Regione del Veneto che per il bacino idrografico di riferimento (Vene-B) individua il livello “arancione” di criticità idraulica e “rosso” di criticità idrogeologica, sulla base delle previsioni meteo emanate da Arpav fino alla mezzanotte di mercoledì 28 febbraio.

La fase più intensa del maltempo

La fase più intensa del maltempo è prevista per martedì 27 febbraio, con il rischio per la città di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque piovane, oltre che di considerevole innalzamento dei livelli dei fiumi e dei fossati e conseguenti possibili allagamenti delle aree golenali.

Per garantire il monitoraggio della situazione, il Centro funzionale decentrato ha pertanto attivato per il bacino idrografico Vene-B la fase di “preallarme” per criticità idraulica e di allarme per criticità idrogeologica del sistema regionale di protezione civile, a cui anche la struttura comunale si attiene, con il monitoraggio garantito dal Centro operativo comunale.

Procedura di controllo a cura di AMCPS

Contestualmente, a cura di Amcps, è stata attivata la procedura di controllo dei luoghi oggetto di possibili criticità. Oltre alle relative manovre di protezione previste dal piano di emergenza comunale. In particolare, ha verificato e, laddove necessario, pulito le griglie dei tratti tombinati dei fossati comunali.

Il gruppo comunale di protezione civile è operativo con una squadra per eseguire sopralluoghi mirati. Ma anche presidiare la sede di via Frescobaldi, dove sono già pronti 2500 sacchi di sabbia. Sacchi da distribuire in caso di necessità nei punti previsti dal piano di emergenza.

Eventuali disposizioni per la cittadinanza saranno divulgate attraverso il sito e i social istituzionali, gli sms di allarme (per chi è iscritto) e i mezzi di comunicazione locali.

Per informazioni:
https://www.comune.vicenza.it/cittadino/scheda.php/42726,100836

Vicenza, 26 febbraio 2024

Fonte: Comune di Vicenza – Ufficio Stampa

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio