Vicenza

Giornata Mondiale della Gentilezza: alleanza tra Provincia e Csv

Alleanza Provincia-Csv di Vicenza in nome della gentilezza: dalla panchina viola ad un concorso per le scuole

Un gesto concreto di gentilezza per celebrare al meglio la Giornata Mondiale della Gentilezza, in calendario il 13 novembre. L’invito arriva da Provincia di Vicenza e Csv di Vicenza ed è rivolto a tutti i vicentini. In particolare alle scuole e agli enti del terzo settore.

La gentilezza

Gli studenti sono i destinatari privilegiati della Provincia di Vicenza, che stimola le scuole vicentine di ogni ordine e grado a segnalare le azioni gentili dei propri studenti. Quelle realizzate nella settimana dal 13 al 17 novembre, ma anche quelle che si sono sviluppate durante l’anno scolastico. “Perché la gentilezza non ha tempo -afferma la vicepresidente con delega alla gentilezza Maria Cristina Franco-. E soprattutto non arriva a comando, ma nasce spontanea in chi crede che la gentilezza sia un valore e un impegno. Costruire gentilezza è un percorso che appartiene a tutti, quotidiano, basta poco, una parola, un gesto. Ma anche a un segno, una stretta di mano, un sorriso, per far sentire una persona accolta e importante.”.

Iniziativa per le scuole

Tre di queste azioni saranno scelte da una commissione mista Provincia e Csv di Vicenza per essere premiate in occasione della Giornata Mondiale del Volontario che il Csv di Vicenza celebrerà la sera del 7 dicembre al Teatro Comunale della Città di Vicenza, durante il concerto di alcuni artisti vicentini uniti per ringraziare il volontariato con il concerto “Ti dono una canzone”, seconda edizione ideata dallo stesso Csv di Vicenza.

Quella per il terzo settore

Si rivolge agli enti del terzo settore invece il Csv, che propone di colorare una panchina di viola (il colore della gentilezza). Di inviare una foto al Csv, che la segnalerà nella sezione “Costruiamo Gentilezza” del proprio sito internet. “Una panchina viola in ogni paese è un’esortazione ai cittadini a privilegiare la gentilezza nei rapporti interpersonali -spiega la presidente del Csv Gabriella Mezzalira sostenuta dal direttore Maria Rita Dal Molin- Non sappiamo quello che stanno vivendo le persone che incontriamo, le loro battaglie, i loro dispiaceri, le loro fatiche. Ogni gesto gentile è un segno, un cambiamento positivo, una speranza. Questo è un po’ il filo conduttore delle azioni di ogni volontario”.

“In questi giorni -conclude la vicepresidente Franco- sto ricevendo disegni e lettere di bambini. In particolare delle scuole materne ed elementari, che interpretano il tema della gentilezza. Ringrazio gli insegnanti che sviluppano questo tema in classe, perché la gentilezza è un antidoto al bullismo e potrebbe davvero prevenire situazioni di sofferenza. ”

Le scuole possono segnalare le azioni gentili degli studenti entro il 20 novembre collegandosi al sito del Csv di Vicenza www.csv-vicenza.org dove troveranno il link al Concorso Costruiamo Gentilezza… insieme.

Gentilezza

Comunicato del 12 novembre 2023

Fonte: Provincia di Vicenza – Ufficio Stampa

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio