Vicenza

Giornata della terra: 21 aprile per la domenica ecologica a Vicenza

Il 21 aprile la domenica ecologica dedicata alla Giornata della terra

Al parco di Villa Bedin Aldighieri 12 nuove piante a pronto effetto donate dai Lions Club

Si inizia domani con la messa a dimora di 12 piante nel parco di villa Bedin Aldighieri e si prosegue il 21 aprile con gli eventi della domenica ecologica. Vicenza celebra la Giornata mondiale della terra (Earth day), che ricorre ogni anno il 22 aprile, con le iniziative di sensibilizzazione presentate oggi dall’assessore all’ambiente Sara Baldinato insieme a Maurizio Porelli, presidente del Lions Club Vicenza Riviera Berica e rappresentante dei 14 club della Provincia di Vicenza, e Marcello Vezzaro, presidente del Lions Club La Rotonda.

L’ultima domenica ecologica 2023/2024

«Il 21 aprile sarà l’ultima domenica ecologica del 2023/2024 – spiega l’assessore all’ambiente Sara Baldinato -. Una giornata che sarà dedicata alla terra in cui verranno valorizzati gli agricoltori, con l’apertura di alcune aziende agricole, si parlerà di prodotti locali e cibo con eventi in centro storico e anche di acqua grazie ad un grande raduno di canoe e kayak che percorreranno i fiumi Retrone e Bacchiglione. Le iniziative saranno davvero molte e verranno chiuse al Parco della Pace. La prima domenica ecologica del 2023 è stata fatta a settembre proprio nell’area verde di Sant’Antonino. Chiudiamo quindi il cerchio tornando al Parco della Pace con uno spettacolo di luci e colori che avrà come protagonista un’astrofisica che ci aiuterà a scoprire i misteri della terra».

Piante al parco di villa Bedin Aldighieri

Nella zona di via Vigolo, al parco di Villa Bedin Aldighieri, domani verranno messe a dimora le 12 piante, sei tigli e sei aceri campestri, acquistate con 3 mila euro dai Lions Club La Rotonda, Host e Palladio. Le piante, alte tre metri e a pronto effetto, contribuiranno alla mitigazione dell’area, come richiesto dalla Soprintendenza e dai residenti della zona, a seguito dell’intervento di riqualificazione finanziato dal NextGeneratioEU nell’ambito del Pnrr (Missione 5, componente 2, investimento 2.1).

Domenica ecologica 21 aprile

Nella domenica ecologica del 21 aprile è previsto il divieto di circolazione di tutti i veicoli a motore con qualsiasi tipo di alimentazione, esclusi quelli elettrici, dalle 10 alle 18 nell’area all’interno delle mura storiche. Per l’intera giornata saranno incrementate le corse dei centrobus, della linea 10 parcheggio Stadio (il cui percorso subirà una deviazione per lo svolgimento della mostra mercato in piazza Matteotti) e della linea 30 parcheggio Cricoli. Ci sarà inoltre la possibilità per le famiglie di utilizzare la navetta con un unico biglietto da 2.90 euro comprensivo del costo del parcheggio. In aggiunta, un singolo biglietto a pagamento sarà valido per l’intera giornata in tutte le linee cittadine del trasporto pubblico locale.

Le iniziative

Numerose attività si concentreranno in piazza Matteotti, dove si terrà la mostra mercato della terra organizzata in collaborazione con Campagna Amica e Slow Food, i water truck di Viacqua e il gazebo di Aim Ambiente – Gruppo Agsm Aim con iniziative sul conferimento dei rifiuti e laboratori didattici per bambini. Nel porticato di Palazzo Chiericati le food blogger vicentine Monica Bellin e Lidia Mattiazzi, con la moderazione di Anna Maria Pellegrino, gastronoma e accademica della Cucina Italiana, terranno l’incontro “Food blogging: raccontare un territorio attraverso il cibo”, realizzato nell’ambito di Cities2030 Vicenza Food Lab del progetto europeo H2020 Cities2030, di cui il Comune di Vicenza è partner. Il Museo civico di Palazzo Chiericati sarà aperto gratuitamente per i residenti di Vicenza e Provincia e per i bambini saranno proposti i laboratori didattici di Scatola Cultura.

Nel giardino della chiesa di Santa Corona verrà esposto l’albero fotovoltaico realizzato dagli alunni del Lampertico nell’ambito del progetto “Piantiamo Alberi vitali”,sostenuto dal gruppo di lavoro costituito da EduchiAMO CasaInsieme, Fondazione Insieme Altovi Onlus e il Comune di Vicenza, che vede partecipi gli studenti dell’Indirizzo di Gestione delle Acque e Risanamento Ambientale.

Inoltre, in piazza Castello i club della Provincia di Vicenza festeggeranno il Lions Day. Saranno presenti gazebi informativi, un camper attrezzato con ambulatorio per screening medici gratuiti e saranno proposte visite guidate in centro storico.

Visite guidate per La Giornata della Terra

La Giornata della Terra verrà celebrata anche con le visite guidate ad alcune aziende agricole del territorio. Tra queste, le aziende Da Schio presso Ca’ D’Oro, 100orti a Carpaneda, Orna – il lavandeto della Lobia e Desy in strada di Lobia e Pietribiasi a Laghetto.

Alle 20.45 all’Hangar 1 del Parco della Pace sarà la volta dello spettacolo “Terra la Nostra Unica Casa – Astronomia, Musica e un affascinante viaggio attraverso il tempo e lo spazio”, a cura dell’astrofisica Elvira de Poli. Si terrà poi “Terra Acqua e Clima”, una breve analisi del chimico Alessandro Bizzotto.

La due giorni “Vie d’acqua e di vita”

Nell’ambito della domenica ecologica il 20 e 21 aprile si terrà anche “Vie d’acqua e di vita. Due giorni di confronto e passione per i fiumi di Vicenza”. Iniziativa organizzata da Lega Navale Italiana, veloCittà, La Piccionaia, Legambiente Vicenza. E popi ancora Ecotopia, EQuiStiamo, Calypso Adventure e Canoa Club. Si partirà il 20 aprile con il convegno “Vicenza (era)(è)(sarà) città d’acqua”. Si proseguirà il 21 aprile con “Vicenza in Voga”, 18 chilometri in canoa e kayak tra città e campagna. La partenza srà dal parco Retrone e arrivo alla Conca di Navigazione di Colzè a Montegalda.

Pedalata FIAB e clean up di Plastic Free

Domenica 21 aprile non mancheranno i tradizionali appuntamenti con la pedalata di FIAB. Oltre che con il clean up di Plastic Free, in questa occasione nella zona del Quadrilatero. Tornano anche l’ingresso libero e le visite guidate al Museo d’arte sacra di Monte Berico. Ma anche l’apertura straordinaria con laboratori dell’oasi degli stagni di Casale “Alberto Carta”. Tutto questo grazie al Wwf Vicenza-Padova. Inoltre, villa Guiotto Bruttomesso ad Anconetta sarà aperta per delle visite guidate.

Vicenza, 4 aprile 2024

Fonte: Comune di Vicenza – Ufficio Stampa

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio