Vicenza

Clan dei Casalesi: Polizia ferma e arresta a Vicenza pregiudicato ricercato

Fermato in Città ed arrestato dalla Polizia pregiudicato ricercato con denuncia per associazione a delinquere di tipo mafioso al fine di favorire il Clan dei Casalesi

Nella giornata di ieri, nel corso dei normali servizi di pattugliamento e di prevenzione della microcriminalità effettuati nelle aree urbane, gli Agenti della Squadra “Volanti” della Questura hanno individuato in Viale Mazzini un’auto, con a bordo due persone, che alla loro vista accelerava improvvisamente.

I Poliziotti, insospettiti da quanto avevano notato, dopo un breve inseguimento riuscivano a fermare il veicolo per un controllo.

All’atto della identificazione l’uomo alla guida – tale P.R., 57enne cittadino italiano di Casal di Principe –, sin da subito, nel mostrare la patente di guida, si mostrava insofferente e particolarmente nervoso.

Insospettiti da tale atteggiamento,

anomalo per un semplice controllo dei documenti, i Poliziotti procedevano ad una approfondita consultazione della Banca Bati del Ministero dell’Interno. Consultazione dalla quale è stato possibile appurare come il soggetto avesse a proprio carico numerosi precedenti penali e/o di Polizia per reati di varia natura e gravità. Tra cui anche una denuncia per associazione a delinquere di tipo mafioso al fine di favorire il Clan dei Casalesi. Inoltre, P. R. risultava ricercato a seguito di un Ordine di Carcerazione emesso lo scorso mese di luglio. Emesso dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere per essersi arbitrariamente fatto giustizia da sé usando violenza sulle persone.

Pertanto, il soggetto veniva prelevato dagli Agenti di Polizia

ed accompagnato presso gli Uffici della Questura. Qui, al termine degli atti di Polizia Giudiziaria, P. R. veniva condotto presso la Casa Circondariale “Del Papa” di Vicenza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria campana.

Tenuto conto di quanto riscontrato dagli Agenti, nonché dei gravi e specifici precedenti emersi a carico di P. R., il Questore della Provincia di Vicenza Paolo Sartori ha emesso nei confronti di costui un Foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Vicenza. Oltre al Divieto di farvi ritorno nei prossimi 3 anni.

Indagini in corso

Sono in corso indagini al fine di accertare i motivi della presenza di costui nella nostra Provincia, ove apparentemente pare non aver alcun collegamento.

“La particolare attenzione che le Pattuglie della Polizia di Stato pongono durante le quotidiane attività di prevenzione consente di individuare e perseguire i soggetti che, con il loro comportamento, pongono in essere attività contrarie alla legge o comunque pericolose per la sicurezza pubblica – ha evidenziato il Questore Sartori –. In questo caso specifico, un pericoloso pregiudicato di Casal di Principe, ricercato da alcuni mesi, è stato fermato in Città e tratto in arresto”.

Fonte: Questura di Vicenza – Ufficio Stampa

Comunicato del 12 settembre 2023

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio