Vicenza

Cassa Centrale Banca e Società Vicentina Trasporti

Cassa Centrale Banca e Società Vicentina Trasporti siglano un accordo per un finanziamento di 10 milioni di Euro

 L’operazione – coordinata da Cassa Centrale Banca come arranger e capofila di un pool di Banche del Gruppo (Banca del Veneto Centrale, BVR Banca e BancAdria Colli Euganei) – ha l’obiettivo di sostenere l’importante programma di investimenti di SVT finalizzato a realizzare soluzioni sempre più sostenibili sul piano ambientale per il trasporto pubblico locale.

Cassa Centrale Banca, in qualità di arranger e capofila di un pool di Banche del Gruppo, ha siglato un accordo con Società Vicentina Trasporti per un finanziamento di 10 milioni di Euro volto a sostenere la società nell’attuazione di un piano di investimenti per il periodo 2022-2026, volto a realizzare soluzioni sempre più sostenibili sul piano ambientale per il trasporto pubblico locale, in particolare per l’acquisto di 25 autobus a basso impatto ambientale per il servizio urbano di Vicenza.

All’operazione, coordinata da Cassa Centrale Banca, partecipano 3 Banche affiliate che operano nel territorio di pertinenza di SVT: Banca del Veneto Centrale, BVR Banca e BancAdria Colli Euganei. Il finanziamento ‘bridge’ sarà articolato in due tranche, una da 4 milioni di Euro, una da 6 milioni di Euro assistita da garanzia SACE.

“Con questo accordo – ha commentato Stefano Nicolini, Responsabile del Servizio Finanza Strutturata Corporate Nord di Cassa Centrale – il Gruppo conferma ancora una volta la propria vocazione a fare sistema con gli enti del territorio e con le proprie Banche che vi operano, per implementare e migliorare i servizi di sostegno alla collettività da un lato, e di finanziamento alle aziende che sanno innovarsi in un’ottica sostenibile dall’altro. Il finanziamento a SVT assume una particolare importanza perché si inserisce nelle direttrici previste dal Piano Strategico Nazionale della Mobilità Sostenibile (PSNMS), dunque in un’ottica di miglioramento dei servizi in chiave green”.

“Per Società Vicentina Trasporti – spiega Simone Vicentini, Presidente di SVT – ottenere di nuovo, a tre anni di distanza dal primo finanziamento per il rinnovo del nostro parco mezzi in ottica sostenibile, il supporto del Gruppo Cassa Centrale rappresenta un’operazione di grande rilievo che ci consentirà di rispettare i nostri progetti di sviluppo. Si tratta di una conferma di fiducia anche da parte delle Banche del nostro territorio, che ci permetterà di migliorare ulteriormente la qualità dei servizi che offriamo ai cittadini”.

Cassa Centrale Banca, operando con finanziamenti in pool su tutto il territorio italiano, contribuisce alla ripresa della competitività del sistema Paese, valorizzando le realtà consolidate dei territori, come nel caso di Società Vicentina Trasporti, che intendono innovare il proprio business in un’ottica di sviluppo sostenibile.

Foto di copertina: Christian Travaglia – Cassa Centrale Banca, Franco Ettore Viola – SVT

Il Gruppo Bancario Cooperativo Cassa Centrale Banca – Credito Cooperativo Italiano annovera 71 Banche e 1.482 sportelli in tutta Italia, oltre 11.450 collaboratori e oltre 450.000 Soci Cooperatori. Con un attivo di bilancio di 91,6 miliardi si posiziona tra i primi dieci Gruppi bancari italiani. Il totale crediti raggiunge i 48,7 miliardi, la raccolta complessiva i 99,8 miliardi (64,6 di raccolta diretta e 35,2 di raccolta indiretta, di cui 23,2 miliardi di risparmio gestito e assicurativo) e i fondi propri assommano a 6,97 miliardi di Euro. Con un CET1 ratio pari al 22,6% si colloca tra i Gruppi più solidi del Paese.

SVT – Società Vicentina Trasporti, con un fatturato annuo di circa 50 milioni di euro e 500 dipendenti, gestisce il trasporto pubblico locale nella provincia di Vicenza per oltre 20 milioni di passeggeri l’anno, attraverso un parco mezzi di quasi 400 veicoli per una percorrenza annua complessiva di 14.000.000 di km.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio