Veneto

Lanzarin, Regione Veneto: finanziate le “Alleanze territoriali per la famiglia”

Sociale – Sostegno a famiglia e natalità con finanziamento di 800.000 euro –  Assessore Lanzarin, Regione Veneto

“FAMIGLIA AL CENTRO DI INTERVENTI CON EFFICACIA E ARMONIZZAZIONE DELLE RISORSE”

La Giunta regionale del Veneto,

su proposta dell’assessore alla Sanità e alle Politiche sociali, Manuela Lanzarin, ha approvato il finanziamento delle “Alleanze territoriali per la famiglia” nell’ambito del programma triennale degli “Interventi a sostegno della famiglia e della natalità” per l’annualità 2023.

Per un importo complessivo di 800.000 euro saranno sostenuti progetti specifici realizzati dalle “Alleanze territoriali per la famiglia”, promossi dagli Ambiti Territoriali Sociali. Il provvedimento è stato presentato durante l’odierno punto stampa del Presidente della Regione, Luca Zaia.

“Questo provvedimento si colloca nello spirito della specifica legge regionale n. 20 del 2020, varata a sostegno della famiglia e della natalità – sottolinea l’Assessore – e della programmazione regionale che dedica specifiche risorse proprio al sociale e alle famiglie, anche grazie al Fondo sociale europeo si stanno avviando nuovi progetti nel territorio.

Con il finanziamento puntiamo a favorire

la realizzazione e lo sviluppo di progetti innovativi e sostenibili.

Convinti che siano la via per connettere e responsabilizzare i differenti attori sociali che ruotano attorno al ‘sistema famiglia’.

Un impegno per rendere che si traduce col porre la famiglia stessa al centro di tutti gli interventi con efficacia e armonizzando le risorse”.

“Le Alleanze Territoriali per la Famiglia sulla base di un progetto condiviso tra gli enti locali in collaborazione e in accordo con altri enti pubblici e organismi sociali, economici e culturali promuovono iniziative locali di attenzione ai bisogni delle famiglie – prosegue Lanzarin – per il benessere della persona, rafforzando la partecipazione al contesto sociale di tutti gli attori coinvolti per il bene della comunità.

Ogni progetto valorizzerà i punti di forza del territorio anche con lo scopo di diminuire il disagio sociale e così migliorare il benessere generale.

Con questo finanziamento si dà il via ad un’azione propulsiva dalla quale l’ente pubblico diventa il volano di un insieme di soggetti impegnati nella fornitura di beni e servizi di welfare, mettendo in relazione tra loro il pubblico, il privato e l’associazionismo”.

Lanzarin – “In questo particolare momento storico –

conclude l’assessore Lanzarin Regione Veneto – per la Regione è strategico oltre che doverosamente etico sostenere con ogni mezzo le famiglie.

A cominciare da quelle in condizioni di fragilità o che esprimono le maggiori difficoltà.

Il finanziamento odierno si aggiunge ad altri importanti interventi nel 2023, come i 396.000 euro già deliberati per i Consultori Familiari Socio Educativi.

Entro l’anno, inoltre, è prevista l’adozione dei provvedimenti a favore ‘Famiglie Fragili’ ed il ‘voucher per l’accesso ai servizi alla prima infanzia’ per complessivi 10 milioni di euro”.

(AVN) – Venezia, 22 agosto 2023

Comunicato nr. 1394-2023 (SOCIALE)

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio
Verified by MonsterInsights