Veneto

Fiera di Padova: primo week-end di “Casa su Misura” edizione zero

Apre domani sabato, alla Fiera di Padova, l’edizione zero di Casa su Misura – Salone delle Tendenze dell’abitare, che in due padiglioni per sei giorni offrirà una raffinata panoramica su nuovi stili e innovazioni tecnologiche per l’ambiente domestico rispondendo a importanti requisiti negli ambiti del green, della sostenibilità, della flessibilità per tutti gli ambienti di casa; con particolare riferimento agli spazi conviviali e multifunzionali, interni ed esterni.

Le esposizioni in Fiera di Padova

Al pubblico si rivolgeranno le giornate espositive del 17 e 18 e poi dal 22 al 25 febbraio, con produttori e rivenditori di marchi italiani e internazionali, in Fiera a proporre soluzioni per arredare e ristrutturare impiegando materiali, stili e sistemi di risparmio energetico tra i più innovativi. Ecco allora che a designer, architetti e famiglie si apriranno soluzioni suddivise in 3 settori: ABITARE, ossia arredamenti (di design, moderno e contemporaneo), camere e camerette, cucine, soggiorni, illuminazione, imbottiti, complementi, tende e tessuti, oggettistica per la casa. OUTDOOR, con arredi e complementi da giardino e terrazzi, illuminazioni, pavimentazioni esterne, piscine e vasche idromassaggio, serre bioclimatiche, progettazione del verde, barbecue. (RI)COSTRUIRE, ovvero materiali e progettazioni in grado di rinnovare la casa in ogni suo ambiente, secondo i concetti di bioedilizia e sostenibilità.

Tra le curiosità ci saranno:

Il Villaggio di Confartigianato, dove Confartigianato Imprese Padova allestisce una casa sostenibile in legno (64 mq) con la presenza inoltre di 17 imprese attive nei settori edilizia, termoidraulica, legno arredo, restauro e verde. Lo spazio della Made in Italy Academy offrirà invece consulenze gratuite di diplomati e studenti coadiuvati dai loro docenti (architetti e interior designer) della scuola trevigiana. Poi si vedranno innovazioni come il forno che – oltre che fare il suo lavoro – ascolta, lava, aspira e si tiene aggiornato. Ma anche la cucina costruita col P.E.T. delle bottiglie; le porte che ruotano su se stesse. E ancora il garage che diventa spazio di design, trasformato in elegante stanza per hobby o relax, piscine e vasche con idromassaggio, casette da giardino deluxe e molto altro. Chi firma mobili, accessori e tecnologie sono aziende d’eccellenza, tra le quali Lamborghini, Tesla, De Padova, Veneta Cucine, Bora, Maronese, AD Dal Pozzo.

Incontri

17 febbraio, sabato ore 10.30 al padiglione 7 Villaggio di Confartigianato, convegno nazionale “Mastro formatore artigiano, valorizzare le competenze dell’imprenditore edile. Chi e come si diventa Mastro formatore in edilizia?”. Stefano Crestini, presidente di ANAEPA Confartigianato, parla della nuova figura introdotta nel contratto nazionale di lavoro dell’edilizia artigianato.

17 febbraio

Sabato, ore 16 al padiglione 8 – sala conferenze. L’ingegner Nadia Pozzato consulente tecnico della MC, risponderà a domande del pubblico su norme sulle canne fumarie, generatori a legna o pellet e sanzioni. Incentivi per sostituire vecchi impianti; tecnica di accensione fuoco, tipi di legna da ardere, corretto utilizzo di stufe e caminetti. Manutenzione della canna fumaria (promosso da Eco system).

17 febbraio

Sabato, ore 17 al padiglione 8, stand 46 “Green: tutto questo non è verde. Bioarchitettura e immobiliare tra moda, realtà e salute. Il caso della dimora responsabile”. Esperti di Punto Immobiliare accompagnano i visitatori alla scoperta del settore immobiliare tra falsi miti, mode, realtà e attualità.

Sul sito www.casasumisura.com il visitatore trova immagini e video dei grandi marchi presenti e di ciò che per loro hanno progettato grandi designer, e può anche fissare appuntamenti con gli esperti delle aziende presenti al Salone. Casa su Misura è patrocinata da Regione Veneto, Provincia e Comune di Padova, Camera di Commercio di Padova, Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Padova, Ordine degli Ingegneri di Padova.

Orari:

Sabato e domenica dalle 10 alle 21, giovedì e venerdì dalle 15 alle 21. Ai padiglioni 7 e 8 si accede da via Tommaseo o dal parcheggio di via Rismondo.

Biglietti:

In cassa 8 euro (ridotto 5), gratis fino ai 12 anni e per diversamente abili (invalidità oltre l’80%) incluso accompagnatore. Registrandosi online si ottiene il coupon per l’ingresso a 5 euro.

Fonte: Press Fiera di Padova – Ufficio stampa Roberto Brumat

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio
Verified by MonsterInsights