Volley

Marsala amara per l’Anthea Vicenza Volley

Serie A2 femminile girone B, Marsala amara per l’Anthea Vicenza Volley (3-1) – La squadra di Ivan Iosi parte bene ma viene rimontata nell’ultimo impegno di regular season.

Dal prossimo week end il via alla poule salvezza

Anthea Vicenza Volley
Alice Farina

Si chiude con l’amaro in bocca la regular season dell’Anthea Vicenza Volley, sconfitta in quattro set a Marsala dalla Seap-Sigel nell’ultima giornata di stagione regolare di A2 femminile (girone B). In quello che era un appuntamento importante per la classifica in vista della poule salvezza che scatterà nel prossimo week end, la squadra di Ivan Iosi non è riuscita nell’intento, dovendo subire il ko per 3-1 pur avendo iniziato bene l’incontro vincendo il primo parziale (21-25).

Così, le biancorosse si presentano alla seconda fase

(che vedrà Cheli e compagne affrontare in un girone di andata e ritorno le squadre del girone A dal settimo al dodicesimo posto, ossia Albese, Cremona, Lecco, Offanengo, Montale e Club Italia) con 21 punti, frutto di 8 vittorie e 12 sconfitte e il settimo posto (ora non più rilevante). Sicilia amara, dunque, per l’Anthea Vicenza Volley, che ora per il secondo anno andrà a caccia della permanenza nella seconda serie nazionale “rosa”.

“Le vittorie – commenta coach Ivan Iosi

non nascono per caso, questo successo di Marsala è figlio dei meriti che l’avversario si è preso. E’ stato superiore a noi in tutti i fondamentali, dall’attacco alla ricezione, oltre che in battuta e in contrattacco. I numeri e l’analisi fredda hanno decretato e mi portano a dire questo. Abbiamo pagato a caro prezzo qualche imprecisione nel quarto set. Alla gara di oggi che per noi era importante è stato dato un peso e magari queste aspettative si sono ritorte contro. Questa serata ci restituisce poco”.

“Siamo partite bene – afferma Jessica Panucci,

schiacciatrice dell’Anthea Vicenza Volley ed ex di turno –  ma già dal secondo set Marsala ci ha messo in difficoltà in alcuni fondamentali. Abbiamo incrociato una squadra molto aggressiva che si giocava il tutto per tutto, ne è nata una partita combattuta dove avremmo potuto spuntarla nel quarto set e andare al tie break. Ora pensiamo alla prossima settimana di allenamenti per guardare al primo impegno della poule salvezza nel week end”.

SEAP-SIGEL MARSALA-ANTHEA VICENZA VOLLEY 3-1

(21-25, 25-21, 25-17, 27-25)

SEAP-SIGEL MARSALA: D’Este 6, Norgini (L), Salkute 25, Frigerio 6, Garofalo 2, Moneta 23, Ghibaudo 4, Bulovic 11. Ne. Szucs, Guarena. All. Buonavita

ANTHEA VICENZA VOLLEY: Formaggio (L), Legros 10, Groff, Panucci 5, Ottino 3, Munaron, Kavalenka 21, Farina 14, Cheli 4, Galazzo 1, Ferraro. N.e.: Martinez, Digonzelli, Ghirini (L). All.: Iosi

ARBITRI: Mazzarà e Guarneri

NOTE: Durata set 27′, 27′, 27′, 34′ per un totale di 2 ore 9 minuti di gioco

Seap-Sigel Marsala: battute sbagliate 15, ace 10, ricezione positiva 38%, attacco 37%, muri 11, errori 31

Anthea Vicenza Volley: battute sbagliate 6, ace 2, ricezione positiva 25%, attacco 31%, muri 9, errori 21.

Nelle foto, l’Anthea Vicenza Volley in campo a Marsala

VICENZA, 5 MARZO 2023

Fonte VICENZA VOLLEY SSD a RL Ufficio Stampa Luca Ziliani

media@volley-vicenza.it

www.volley-vicenza.it

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio