Volley

Mariella Cavallaro scuote l’Anthea Vicenza Volley

“Squadra consapevole della propria forza; con umiltà e determinazione deve inseguire una salvezza possibile” – Serie A2 femminile – Mariella Cavallaro scuote l’Anthea Vicenza Volley

Il direttore sportivo biancorosso fa il punto della situazione: “davanti abbiamo 8 partite con 24 punti in palio: bisognerà lottare ogni set al di là dell’avversario, dritti all’obiettivo”

VICENZA, 30 MARZO 2023 – La seconda sconfitta consecutiva nella pool salvezza di A2 femminile non aiuta il compito dell’Anthea Vicenza Volley, ko domenica a Offanengo al cospetto della Chromavis Eco DB.

Le ragazze di Ivan Iosi hanno duellato ad armi pari per due set, poi il finale del terzo parziale ha visto lo sprint vincente delle cremasche, che salgono a quota 30 punti, mentre Vicenza resta a quota 25, a -1 da Montale e al momento appena al di sotto della linea rossa. A fare il punto della situazione è il direttore sportivo Mariella Cavallaro.

“A Offanengo – commenta la Cavallaro – è stata una partita combattuta palla su palla dove abbiamo perso punti soprattutto per qualche nostra imprecisione nei momenti più importanti; abbiamo commesso qualche errore di troppo. In ogni modo, è acqua passata e bisogna guardare avanti”.

Quindi aggiunge. “Ora si apre un nuovo scenario, abbiamo a disposizione 24 punti, dobbiamo cercare di farne il più possibile focalizzando l’obiettivo in  ogni singola gara con la politica di un passo alla volta, domenica dopo domenica. La squadra è consapevole di essere tale, ma deve fare uno step in più: essere “branco”, famelica di punti.

Ogni elemento è importante e si deve caricare di responsabilità per trascinare tutti. Servono umiltà, lavoro e mettersi al servizio della squadra: solo il talento di tutte a disposizione del gruppo fa vincere le partite. Ora potremo beneficiare finalmente della squadra al completo con il ritorno di Jessica Panucci dopo quello di Florencia Ferraro”.

Domenica alle 17 al palazzetto dello sport di via Goldoni a Vicenza arriva la Tecnoteam Albese, capolista della pool salvezza. “Ora non contano casa e trasferta – conclude la Cavallaro – e l’avversario: dobbiamo essere la versione migliori di noi stessi. Albese è forte, ma anche noi  dobbiamo partire da questo presupposto. Il nostro obiettivo è mantenere la categoria”.

Nella foto di Matteo Benelli, l’Anthea Vicenza Volley in campo a Offanengo

VICENZA VOLLEY SSD a RL Ufficio Stampa Luca Ziliani

www.volley-vicenza.it

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio