Volley

Brandi eletta atleta dell’anno dal Comune di Montevarchi

La pallavolista toscana, 20 anni, che per il terzo campionato consecutivo veste la casacca di Unione Volley Montecchio Maggiore – Ipag Sorelle Ramonda, verrà premiata venerdì 16 dicembre alle 18 all’Hotel Valdarno della città aretina nel corso di una cerimonia che vedrà presenti campioni dello sport ed esponenti istituzionali. – Margherita Brandi eletta atleta dell’anno dal Comune di Montevarchi

Classe 2002, 183 centimetri di altezza, la centrale valdarnese ha iniziato a giocare a cinque anni nel Volley Arno Montevarchi, per poi passare all’Imoco San Donà, a Conegliano e quindi nella squadra vicentina.

Nel 2017, ad appena 15 anni, è arrivata la prima chiamata in azzurro.

La passione per lo sport ce l’ha nel dna familiare: il papà Giacomo è stato un calciatore professionista, portiere della Fiorentina e del Montevarchi. Anche la sorella, che è del 2007, gioca a volley. Dalla mamma Eleonora la giocatrice ha preso l’amore per lo studio: è iscritta all’Università alla facoltà di Ingegneria gestionale.

“Sono onorata di ricevere il premio atleta dell’anno – dice Margherita -, anche se penso di essere all’inizio della mia strada.

Ho ancora tanto da imparare, ma sicuramente premi come questo mi confermano che sono sulla retta via e mi ricordano che il duro lavoro viene sempre ripagato.

Non solo: mi spingono a pretendere sempre di più da me stessa per realizzare i miei sogni.

Sono una ragazza molto attaccata alla famiglia e alle proprie origini; per questo essere premiata dal mio paese nativo mi riempie di orgoglio, oltre a farmi sentire vicina a casa nonostante sia già il quinto anno che sono in Veneto.

Perciò ringrazio la mia famiglia, che mi ha sostenuta per anni, il Comune di Montevarchi, la sindaca Silvia Chiassai e i Veterani dello Sport, in modo particolare Marco Faenzi”.

Montecchio Maggiore, 13 novembre 2022

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio