Volley

Andrea Ostuzzi scuote l’Anthea Vicenza Volley

Andrea Ostuzzi scuote l’Anthea Vicenza Volley: “Serve qualcosa di diverso per centrare la salvezza” 

Serie A2 femminile

Intervento deciso del presidente biancorosso quando al termine mancano sei giornate 

Sei gare in poco più di un mese per decidere il proprio destino sportivo. In A2 femminile l’Anthea Vicenza Volley è nel pieno della lotta nella poule salvezza per evitare la retrocessione in B1, che spetterà a sei delle otto squadre coinvolte in questa seconda fase riservata alle ultime quattro squadre di ogni girone della regular season. Attualmente, Vicenza si trova a -1 dal secondo posto (l’ultimo utile per la salvezza e occupato dal Club Italia) ed è reduce dal ko in tre set sul campo della Seap Dalli Cardillo Aragona. In casa biancorossa, a prendere la parola è il presidente Andrea Ostuzzi.

“In questi mesi – afferma Ostuzzi – abbiamo continuato a dar fiducia e serenità allo staff e alle giocatrici per mettere la squadra nelle migliori condizioni possibili di lavoro. Purtroppo stiamo assistendo a una lenta deriva, con una continuità di risultati negativi. Questo impone di provare a cercare di fare qualcosa di diverso; l’ho detto allo staff tecnico e ho richiamato le atlete al senso di responsabilità stimolando la squadra all’orgoglio e alla voglia di dare un senso alla stagione. Da qui alla fine ci sono sei partite che determinano o meno la salvezza. Con il mio intervento ho voluto portare pressione e agonismo all’ambiente; sono perfettamente consapevole dei rischi che sto correndo e me ne assumo la piena responsabilità. E’ mio dovere cercare di far di tutto affinché Vicenza Volley e la nostra città restino in serie A. Vorrei sottolineare come quello in essere sia un problema sportivo e non societario”.

Nella foto di copertina vicenzafotografia.it, il presidente di Vicenza Volley Andrea Ostuzzi 

www.volley-vicenza.it

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio