SchioSport

Rugby Alto Vicentino (RAV) conquista la finale del Trofeo CRV Veneto

1 giugno alle 18:00 a Feltre (campo neutro) contro il Rugby Conegliano

Il Rugby Alto Vicentino (RAV) raggiunge la finale del Trofeo CRV Veneto, che si terrà il 1 giugno alle 18:00 a Feltre (campo neutro) contro il Rugby Conegliano, coronando così un finale di stagione straordinario.

Dopo una serie di risultati positivi, il RAV ha concluso primo nel proprio girone, dimostrando una superiorità indiscussa e un gioco di squadra impeccabile.

RAVRugby Alto Vicentino

Questo traguardo porta notevole prestigio alla società e al panorama sportivo vicentino, evidenziando l’importanza dell’impegno e della dedizione messo in campo dai ragazzi.

I giocatori del RAV hanno dimostrato coesione e determinazione fuori dal comune, elementi che sono stati fondamentali per il loro successo.

La finale rappresenta non solo un’occasione per vincere un importante trofeo, ma anche per consolidare il ruolo di protagonisti nel rugby regionale.

L’intera comunità sportiva del Rugby Alto Vicentino è pronta a sostenere la squadra in questa decisiva sfida, sperando di celebrare insieme un meritato trionfo.

Estratto dal Codice Etico Societario:

RUGBY ALTO VICENTINO

“Nasce nel marzo del 2006 da un gruppo di compagni di squadra, che dagli anni ’70 ha raccolto un bagaglio di esperienze ampio in altre realtà del Veneto, militando in varie categorie, sino alla massima italiana, la serie A Elite. Il tutto, con la volontà di portare nel nostro territorio un’esperienza di vita e di sport “particolare” attraverso la dimensione rugbistica.

Il RAV conta su di un organico a supporto di tutte le categorie agonistiche, partendo dal Mini rugby, passando per le juniores e la prima squadra, una realtà femminile e concludendo con le “vecchie” glorie, gli OLD. Conta inoltre sulla qualifica di scuola Federale di Rugby e vuole essere un punto di riferimento nel panorama rugbistico nazionale.Rugby Alto Vicentino

Quella dove siamo oggi è la nostra Casa, lo Stadio Rugby “Nelson Mandela”. Intitolato nel 2013 alla memoria di una persona che ha compreso quanto i valori del nostro sport potessero essere utili alla aggregazione ed evoluzione di un popolo, sono da sempre stati stimolo ed orizzonte del nostro progetto.

Ed è così importante il suo ricordo, che lo si vuole lasciare alle persone che ogni giorno passano per l’ingresso della nostra Casa.

Rugby Alto Vicentino

I valori che prefiggiamo di trasferire sono: spirito di squadra, coraggio, divertimento, autodisciplina, rispetto reciproco, lealtà, altruismo”

Gruppo comunicazione – Rugby Alto Vicentino

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio