Ghiaccio

Short Track: buona partenza dell’Italia a Montreal

Nella giornata inaugurale dell’appuntamento canadese la Nazionale tricolore si qualifica alle semifinali con tutte e tre le staffette – Short Track: buona partenza dell’Italia a Montreal

Conquista tredici passaggi del turno nelle distanze individuali: in evidenza Pietro Sighel, Chiara Betti e Gloria Ioriatti.

Ha preso il via a Montreal la stagione di Coppa del Mondo di short track con la giornata inaugurale sul ghiaccio canadese della Maurice-Richard Arena.

La Nazionale italiana

guidata dal High Performance Director Kenan Gouadec, dall’head coach Maggie Qi e dai tecnici Derrick Campbell e Nicola Rodigari – può sorridere per un primo approccio convincente nel circuito internazionale grazie alle qualificazioni di tutte e tre le staffette azzurre e 13 passaggi del turno nelle distanze individuali (al netto dei turni di ripescaggio in programma nelle mattinate di sabato e domenica).

Molto bene in particolare Gloria Ioriatti (Fiamme Oro), Chiara Betti (Fiamme Gialle) e Pietro Sighel (Fiamme Gialle), qualificati su entrambi gli eventi individuali affrontati.    Ioriatti su 1500 metri e sulla seconda sessione dei 1000, Betti e Sighel sui 500 e e sulla prima sessione dei 1000.

La squadra femminile ha collezionato nel complesso 7 qualificazioni individuali su 10 possibilità con, in particolare, l’avanzamento di Martina Valcepina (Fiamme Gialle) sui 500 metri e Arianna Sighel (Fiamme Oro) sui 1500 metri.

Il settore maschile, privo degli infortunati Dotti e Cassinelli, ha concluso con 6 su 12: bene Thomas Nadalini (Fiamme Oro) sui 500, Luca Spechenhauser (C.S. Carabinieri) e l’esordiente Davide Oss Chemper (Fiamme Gialle) sulla seconda sessione dei 1000.

La squadra femminile ha collezionato nel complesso 7 qualificazioni individuali su 10 possibilità con, in particolare, l’avanzamento di Martina Valcepina (Fiamme Gialle) sui 500 metri e Arianna Sighel (Fiamme Oro) sui 1500 metri.

Il settore maschile, privo degli infortunati Dotti e Cassinelli, ha concluso con 6 su 12: bene Thomas Nadalini (Fiamme Oro) sui 500, Luca Spechenhauser (C.S. Carabinieri) e l’esordiente Davide Oss Chemper (Fiamme Gialle) sulla seconda sessione dei 1000.

Sabato in programma le finali dei 1500, della prima sessione dei 1000 e della staffetta mista oltre alle semifinali delle staffette monosesso.

Di seguito programma e risultati.

Fonte FISG – Credit foto: ISU

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio