Ghiaccio

Short Track, a Dresda la quinta tappa stagionale di Coppa del Mondo

Riparte con il primo appuntamento del 2024 il circuito di Coppa del Mondo di short track. Da venerdì a Dresda, in Germania, prende infatti il via la quinta tappa stagionale.

L’Italia, reduce dalla grande edizione degli Europei di inizio gennaio, ambisce ad un altro week end di soddisfazioni importanti. In una tre giorni che sarà utile anche in chiave di preparazione in vista dei Mondiali di Rotterdam di metà marzo.

Saranno 10 gli azzurri impegnati sul ghiaccio della Joynext Arena.

Nel settore maschile saranno della partita Mattia Antonioli (Fiamme Gialle), Andrea Cassinelli (Fiamme Gialle), Thomas Nadalini (Fiamme Oro), Pietro Sighel (Fiamme Gialle) e Luca Spechenhauser (C.S. Carabinieri).

Arianna Sighel

In ambito femminile spazio a Chiara Betti (Fiamme Gialle), Elisa Confortola (Fiamme Oro), Gloria Ioriatti (Fiamme Oro), Arianna Sighel (Fiamme Oro) ed Arianna Valcepina (Fiamme Gialle). Rientra, dopo gli infortuni che lo hanno tenuto fuori a lungo, Cassinelli, che scenderà sul ghiaccio nelle prove della staffetta maschile.

La squadra italiana verrà seguita dall’High Performance Director Kenan Gouadec, dall’head coach Maggie Qi, dai tecnici Derrick Campell e Nicola Rodigari, dall’aiuto allenatore Davide Viscardi e dall’attrezzista Assen Ivanov Pandov.

Short Track – Kenan Gouadec

Guardando alla tappa tedesca, proprio Kenan Gouadec ha specificato come “si avvicini la parte conclusiva della stagione con le ultime due tappe di Coppa del Mondo che saranno utili anche in preparazione all’appuntamento clou della stagione che sarà il Mondiale di Rotterdam di metà marzo. L’obiettivo primario è affinare le strategie di gara nelle prove individuali.  Cercare qualche risultato di spessore con le staffette a cui in questa stagione in molte volte è sfuggito per una questione di dettagli”.

Qui saranno reperibili tutte le informazioni relative alla tappa di Dresda, programma e risultati compresi.

Fonte FISG

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio