Altri BassanoSport

Coppa Italia MTB Orienteering a Tezze sul Brenta

MTB Orienteering: Coppa Italia a Tezze sul Brenta.

Al Parco dell’Amicizia di Tezze sul Brenta si è svolta la gara di Mountain bike Orienteering valevole per il circuito di Coppa Italia Sprint e sono accorsi oltre 70 atleti, dai 12 agli oltre 70 anni, per percorrere un tracciato totalmente in pianura in una giornata decisamente estiva.

“In questo percorso – commenta Roberto Manea, il tracciatore della gara e segretario della Misquilenses, la società di Mussolente organizzatrice dell’evento –  lungo l’area collinare del Brenta i dislivelli sono totalmente azzerati quindi serve grandissima velocità di percorrenza con scelte di percorso varie che richiedono tempi ristretti per le decisioni da prendere. Perciò la capacità di lettura e la velocità nell’eseguire il percorso sono certamente l’arma in più per salire sul podio”.

Ha confermato i pronostici della vigilia Iris Aurora Pecorari della Semiperdo Orienteering Maniago, classe 2004, che è salita sul gradino più alto del podio nella categoria élite lasciando alle sue spalle Laura Scaravonati del GS Pavione. In campo maschile il grande favorito Luca Dallavalle è arrivato secondo nella categoria élite alle spalle di Fabiano Bettega del GS Pavione.

Alla manifestazione era presenta anche il presidente nazionale della FISO, Sergio Anesi, che si è detto è molto soddisfatto per la ripresa del movimento che non ha patito più di tanto lo stop causato dalla pandemia per quello che riguarda l’agonismo mentre a livello promozionale le iscrizioni sono calate e la speranza è che ora, con la piena riapertura dello sport, si riescano a fidelizzare più giovani, vera speranza della Federazione.

“Come FISO – commenta Anesi – stiamo puntando molto sui giovani e sono soddisfatto per il lavoro che stanno portando avanti le varie regioni, tra le quali primeggia il Veneto che con il Trentino, il Friuli, la Lombardia e l’Emilia Romagna rappresenta i vertici del movimento. Oggi a Tezze è andata in scena una bella gara e speriamo sia il palcoscenico per far emergere i nostri nazionali”.

A conclusione della manifestazione premiazioni per i primi tre classificati delle varie categorie con il presidente della società organizzatrice Luigi Bordignon a fare gli onori di casa insieme con il responsabile della MTB per la FISO Adriano Bettega.

Coppa Italia MTB Orienteering

Coppa Italia MTB Orienteering

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio