Calcio

Vicenza: al via la mostra di figurine della nazionale di calcio italiana

“Celo, celo, manca”, in arrivo a Vicenza la mostra di figurine sulla storia della nazionale italiana di calcio

Dal 13 gennaio a Palazzo Cordellina la collezione di Gianni Bellini. Assessore Zilio: «500 figurine per ripercorrere le vittorie azzurre degli ultimi cinquant’anni»

Dal 13 al 28 gennaio arriva a Palazzo Cordellina la mostra “Celo, celo, manca. Storia della nazionale italiana in figurine”. Ad essere esposte saranno circa 500 figurine di varie edizioni, tra cui quelle Panini, della raccolta, composta da più di 4 mila album provenienti da diverse parti del mondo per un totale di 2,5 milioni di figurine, del collezionista di fama internazionale Gianni Bellini.

L’iniziativa è stata  presentata oggi a Palazzo Trissino dall’assessore allo sport Leone Zilio, dal collezionista Gianni Bellini, da Gianni Grazioli, direttore generale dell’Associazione Italiana Calciatori (Aic), che ha dato il patrocinio alla mostra, da Antonio Allegra, direttore relazioni esterne del gruppo Panini, e dall’illustratore Osvaldo Casanova, che ha curato la locandina della mostra. Era presente anche l’ex calciatore Stefan Schwoch.

In mostra la famosa collezione di Bellini a ingresso gratuito

«La mostra a ingresso gratuito rappresenterà un motivo di attrazione per le giovani generazioni e un momento di amarcord per le altre – afferma l’assessore allo sport Leone Zilio –. Grazie alla famosa collezione di Bellini, sarà possibile ripercorrere gli ultimi cinquant’anni della storia del calcio italiano, assaporando le vittorie e i traguardi raggiunti dai calciatori azzurri. Ringrazio la Biblioteca Bertoliana per aver messo a disposizione gli spazi di Palazzo Cordellina, Gianni Bellini, il più grande collezionista al mondo di figurine di calciatori, per aver scelto Vicenza e Aic e Panini per il sostegno all’iniziativa. Partiamo con questa prima edizione con l’obiettivo di renderla nei prossimi anni un evento ricorrente in cui esporre la collezione di Bellini, approfondendo di volta in volta una tematica differente».

Gianni Bellini sottolinea

«È per me un piacere portare parte della mia collezione sulle conquiste della nazionale e del calcio italiano a Vicenza, una città storica per questo sport che può vantare due grandi campioni come Paolo Rossi e Roberto Baggio. La mostra, l’unica in programma in Italia per quest’anno, esporrà intorno alle 500 figurine raccolte in circa 40 album. Ci saranno anche alcune chicche come un album specifico su Paolo Rossi», sottolinea Gianni Bellini.

L’esposizione

Al centro dell’esposizione ci sarà la storia della Nazionale italiana, dalle vittorie più recenti fino a quelle dei Mondiali del 1982 e 2006. Oltre agli Europei del 1968 e 2020. Non mancheranno gli altri piazzamenti di prestigio, come il secondo posto di Messico ‘70 e la “Partita del secolo” tra Italia e Germania. Ma anche il Mondiale in Argentina ‘78, il terzo posto di Italia ‘90 e le “Notti magiche. E poi ancora, il secondo posto di Usa ‘94, il primo Mondiale in Nord America, nonché i due secondi posti agli Europei di Belgio-Olanda del 2000 e di Polonia-Ucraina 2012.

Ci sarà inoltre un approfondimento specifico sul calcio femminile, negli ultimi anni in crescita per tesseramenti, strutture e visibilità.

Gli album saranno corredati da didascalie relative a Paese di provenienza, editore e anno di pubblicazione. La mostra, ad ingresso libero, sarà aperta dal martedì al venerdì dalle 14 alle 17 e il sabato e la domenica dalle 9 alle 17.

Per maggiori informazioni: https://www.comune.vicenza.it/vicenza/eventi/evento.php/362540

Vicenza, 5 gennaio 2024

Fonte: Comune di Vicenza – Ufficio Stampa

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Verified by MonsterInsights