Basket

Pallacanestro Vicenza concreta firma il blitz al palaMazzola

Basket Serie B Nazionale – Bugatti ed Ambrosetti ( al rientro dopo un mese ) autentici trascinatori. Pallacanestro Vicenza concreta firma il blitz al palaMazzola
CJ Basket Taranto – Civitus Allianz Vicenza 79-85 (30-27, 18-26, 16-18, 15-14)

CJ Basket Taranto: 

Giovanni Ragagnin 23 (4/9, 2/4), Elhadji Thioune 20 (7/13, 0/1), Rafael Casanova 18 (2/6, 4/8), Francesco Reggiani 11 (1/5, 1/3), Matteo Ambrosin 5 (1/3, 0/0), Martin Kovachev 2 (1/2, 0/0), Eugenio Gigante 0 (0/0, 0/0), Giuseppe Sannelli 0 (0/0, 0/0), Stefano Pichierri 0 (0/0, 0/0), Francesco Montanaro 0 (0/0, 0/0), Gianmarco Conte 0 (0/0, 0/0) – Allenatore Taranto Cottignoli
Tiri liberi: 26 / 38 – Rimbalzi: 36 6 + 30 (Elhadji Thioune 11) – Assist: 8 (Giovanni Ragagnin 3)

Civitus Allianz Vicenza: 

Fabio Bugatti 20 (5/11, 3/7), Andrea Ambrosetti 18 (1/1, 4/6), Luca Antonietti 10 (3/7, 1/4), Diego Terenzi 9 (0/0, 3/4), Luca Brambilla 8 (3/3, 0/1), Stefano Cernivani 7 (1/4, 1/5), Valerio Cucchiaro 6 (3/7, 0/4), Alessandro Riva 5 (2/8, 0/0), Niccolò Lurini 2 (0/1, 0/0), Andrea Campiello 0 (0/1, 0/1), Giovanni Brescianini 0 (0/0, 0/0) – Allenatore Vicenza : Cilio
Tiri liberi: 13 / 17 – Rimbalzi: 38 13 + 25 (Luca Antonietti 7) – Assist: 16 (Stefano CernivaniValerio Cucchiaro 4)
Nessuno uscito per cinque falli Arbitri Gai e Silvestri di Roma.

La Pallacanestro Civitus Vicenza finalmente al completo.

Inizia bene il mese dei confronti diretti per la salvezza, superando per 85 a 79 il Cus Jonico basket Taranto sul proprio terreno, regalandosi il secondo successo esterno stagionale. Questa la sintesi della quinta giornata di ritorno. Ossigeno puro per i ragazzi di coach Cilio, che dopo aver beccato 30 punti nel primo periodo, si sono rimboccati le maniche concedendo all’ attacco locale, nei restanti tre periodi 49 punti appena, ossia 16 a frazione. I quattro uomini di Taranto andati in doppia cifra, in una situazione di rotazioni accorciate, hanno tenuto spesso in apprensione la retroguardia veneta, totalizzando un buonissimo 42,6 per cento dal campo.
Ma i biancorossi hanno risposto con il 40, vincendo peraltro la lotta ai rimbalzi 44 a 40. La Civitus ha ottenuto sei vittorie nelle ultime dodici gare disputate. Un buon dato sicuramente. La squadra ha dimostrato di stare sempre con la testa in una partita giocata benissimo dai tarantini, precisissimi al tiro nel primo tempo. Ma i biancorossi sul parquet hanno fatto tutto quello che il coach ha chiesto loro.

PRIMO QUARTO

Partenza a razzo ( 20-7 ) per i ragazzi di Cottignoli. Vicenza vacilla. Mani caldissime per Ragagnin e Thioune che martellano. Finalmente c’è la reazione ospite sotto forma di un 10 a 2 propiziato dall’ arco da Cernivani e Terenzi. Ma ci mettono molto del loro anche Bugatti e Ambrosetti, che alla prima sirena riducono il vantaggio pugliese ad appena tre lunghezze 30 – 27.

SECONDO QUARTO

Vicenza in ritmo e fiducia sfrutta l’ inerzia e piazza un 8- 0 sempre grazie a loro due. Manca ancora tantissimo alla fine, Taranto e’ sempre in partita, ma i Berici danno l’ impressione, peraltro corretta, di avere qualcosa in più. Cucchiaro regala  il canestro del vantaggio in doppia cifra, ma Reggiani e Casanova con le mani ancora calde, permettono ai pugliesi di chiudere il primo tempo sotto di cinque lunghezze: 48 a 53.

TERZO QUARTO

Inizio veemente del CUS Jonico che si riporta a mano due con i canestri di Thioune e Ragagnin, ma il duo di Vicenza e’ davvero irrefrenabile. Taranto e’ presente, ma la difesa concede qualcosa e Vicenza sfrutta queste indecisioni 64 a 71.

ULTIMO QUARTO

Bugatti sigla il + 10, e per i padroni di casa il tempo stringe. Casanova e Ambrosin lo capiscono e a metà periodo i tarantini sono a meno quattro. Decide allora di salire in cattedra per i Berici un ottimo Antonietti, che a due minuti dalla fine insacca la tripla che di fatto sigilla il match. La Civitus vince e aspetta per sabato prossimo al palaGoldoni Lumezzane per un altro scontro salvezza. La testa e’ già lì.
Riccardo Giuntini Pallacanestro Vicenza

In copertina Valerio Cucchiaro. Foto di Valentina Funetta

RISULTATI

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio