SportZanè

Bardiani CSF Faizanè sarà al via della Milano-Sanremo

Bardiani CSF Faizanè sarà al via della Milano-Sanremo

BARDIANI CSF FAIZANÈ: LA FORMAZIONE UFFICIALE PER LA MILANO-SANREMO

Sabato 19 marzo la Bardiani CSF Faizanè sarà al via di una delle 5 classiche monumento del ciclismo internazionale, la Milano-Sanremo. Ecco i 7 selezionati per uno degli appuntamenti più importanti della stagione. Per Sacha Modolo sarà la decima partecipazione. Per 3 suoi compagni sarà invece la prima Milano-Sanremo della carriera.

Sabato 19 marzo la Bardiani CSF Faizanè sarà al via della Milano-Sanremo, una delle 5 classiche monumento del ciclismo internazionale e uno degli appuntamenti più importanti della stagione del #GreenTeam. I direttori sportivi Roberto Reverberi e Alessandro Donati hanno selezionato i 7 atleti che affronteranno la classicissima di primavera. Al via un mix di esperienza e gioventù, da Sacha Modolo alla sua decima partecipazione ai due classe ’99, Filippo Zana e Luca Rastelli, al via e che bilancerà esigenze di centrare la fuga e uomini per il finale di corsa.

LA FORMAZIONE NEL DETTAGLIO.
La Bardiani CSF Faizanè sarà al via della classicissima di primavera con una formazione ambiziosa, per la fuga nella prima parte di gara, e per un piazzamento importante nella seconda parte. Tra i convocati Sacha Modolo, profondo conoscitore della Milano-Sanremo, la classica monumento alla quale ha partecipato più volte. L’edizione 2022 sarà la decima partecipazione in carriera. Un 4° posto alla sua prima partecipazione nel 2010, ma anche un 8° nel 2014 e un 14° nel 2018. Terza partecipazione invece per Filippo Fiorelli che nel 2021 incrementò la sua performance chiudendo a soli 29’’ dal vincitore, e che quest’anno se riuscirà a tenere le ruote dei migliori potrà provare a far valere il suo spunto veloce per un piazzamento di prestigio. Seconda partecipazione infine per il classe ’99 Filippo Zana, che in una Milano-Sanremo nella quale anche i corridori più abili in salita trovano sempre maggior spazio potrebbe far valere le sue doti. Non poteva quindi mancare l’uomo delle fughe, Alessandro Tonelli, alla sua sesta partecipazione e all’attacco nelle ultime tre edizioni (2019, 2020 e 2021).

Al fianco di atleti che hanno già potuto calcare il palcoscenico della classicissima, ci saranno anche alcuni debutti alla Milano-Sanremo. Prima edizione infatti per il neo-professionista Luca Rastelli, che nel 2022 al suo primo anno da professionista ha già potuto calcare importanti palcoscenici, come nella filosofia del #GreenTeam, facendo esperienze World Tour, allo UAE Tour e alla Tirreno-Adriatico. Alla sua quarta stagione con la Bardiani CSF Faizanè, ma debuttante alla Milano-Sanremo, sarà anche lo scalatore classe 1997 Luca Covili. Completa infine la formazione Davide Gabburo, che dopo il suo debutto alla corsa rosa nel 2021, si appresta ora a vivere la sua prima Milano-Sanremo della carriera.

Sacha Modolo (1987)
Filippo Fiorelli (1994)
Filippo Zana (1999)
Alessandro Tonelli (1992)
Davide Gabburo (1993)
Luca Covili (1997)
Luca Rastelli (1999)
DS Roberto Reverberi, Alessandro Donati.

La gara avrà copertura televisiva integrale, con diretta tv a partire dalle ore 9:50 sui canali Rai e su Eurosport.
All images can be used for editorial purpose only. Credits Bardiani – CSF – Faizanè & Sprint Cycling

BARDIANI CSF FAIZANÈ: THE OFFICIAL LINE-UP FOR MILANO-SANREMO

Saturday 19 March Bardiani CSF Faizanè will be at the start of one of the 5 classic monuments of international cycling, the Milano-Sanremo. Here the 7 selected for one of the most important events of the season. For Sacha Modolo it will be the participation n.10. For 3 of his teammates it will be the first Milan-Sanremo of their career.

Saturday 19th of March, Bardiani CSF Faizanè will be at the start of the Milano-Sanremo, one of the 5 monuments of international cycling and one of the most important events of the #GreenTeam season. Sports directors Roberto Reverberi and Alessandro Donati have selected the 7 riders who will face competition. At the start a mix of experience and youth, from Sacha Modolo in his participation n.10th to the two class ’99, Filippo Zana and Luca Rastelli, at the start and who will balance the needs to hit the breakaway and men for the final race.

LINE-UP IN DETAIL.
Bardiani CSF Faizanè will be at the start of the spring classic with an ambitious line-up, for the breakaway in the first part of the race, and for an important placement in the second part. Sacha Modolo, a profound connoisseur of the Milano-Sanremo, the classic monument in which he has participated several times. The 2022 edition will be the participation n.10 in his career. A 4th place in his first participation in 2010, but also an 8th in 2014 and a 14th in 2018.
Third participation instead for Filippo Fiorelli who in 2021 increased his performance by closing just 29 ” from the winner, and that this ‘year if he manages to keep the wheels of the best he can try to assert his quick cue for a prestigious placement. Second participation for Filippo Zana, who in a Milano-Sanremo in which even the most skilled uphill riders find more and more space could prove his skills. Therefore, the breakawya man, Alessandro Tonelli, could not be missing, in his sixth participation and in the attack in the last three editions (2019, 2020 and 2021).
There will also be space for some debuts at the Milan-Sanremo. First edition for the neo-pro Luca Rastelli, who in 2022 in his first year as a professional has already been able to tread important stages, as in the #GreenTeam philosophy, making World Tour experiences, the UAE Tour and the Tirreno-Adriatico. In his fourth season with the Bardiani CSF Faizanè, but a rookie at the Milano-Sanremo, he will also be the climber born in 1997 Luca Covili. Finally, Davide Gabburo completes the line-up, who after his debut in the Giro in 2021, is now preparing to experience his first Milano-Sanremo of his career.

Sacha Modolo (1987)
Filippo Fiorelli (1994)
Filippo Zana (1999)
Alessandro Tonelli (1992)
Davide Gabburo (1993)
Luca Covili (1997)
Luca Rastelli (1999)
DS Roberto Reverberi, Alessandro Donati.

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio