Sanità

Fidas Vicenza e Farmacisti insieme per il dono del sangue!

Siglato l'accordo di collaborazione: più donazioni per un futuro migliore

Firmata l’alleanza per il dono tra Fidas Vicenza ed i Farmacisti vicentini

La presidente di Fidas Vicenza, Chiara Peron: “Uniamo le forze consapevoli dei nostri numeri e dell’importanza di raggiungere, con autorevolezza e serietà, più persone possibile”

Insieme attorno al tavolo per sensibilizzare al dono del sangue nella provincia di Vicenza. Con questo spirito stamane, nella sede di Fidas Vicenza, l’Associazione di donatori di sangue maggiormente rappresentativa del territorio berico, prima federata in Veneto e terza a livello nazionale, con l’Ordine dei Farmacisti della provincia di Vicenza, ha siglato un protocollo di collaborazione finalizzato ad aprire le menti ed i cuori, per incentivare il grande gesto di altruismo e solidarietà che è il dono del sangue.

I numeri dell’iniziativa sono di tutto riguardo

Il radicamento nel territorio vicentino di Fidas è assolutamente capillare, con le sue nove zone in cui è suddivisa la provincia e ben 78 gruppi di donatori di sangue, che corrispondono ai comuni più abitati. Non è certo diversa la situazione per le farmacie, che attraverso 265 presidi territoriali sono un punto di riferimento irrinunciabile per la salute dei cittadini. Fidas ed Ordine dei Farmacisti della provincia di Vicenza, consapevoli della propria forza e dell’esigenza di poter garantire le scorte di sacche di sangue agli ospedali di riferimento afferenti alle Aziende Ulss 7 Pedemontana ed Ulss 8 Berica, hanno deciso di far fronte all’esigenza di trovare nuovi donatori insieme.

Le parole della Presidente di Fidas Vicenza, Chiara Peron

“I nostri donatori sono persone straordinarie – spiega la presidente di Fidas Vicenza, Chiara Peron – che non si dimenticano mai di andare a donare, anche se qualche volta li sproniamo ad essere più costanti, per consentire una programmazione indispensabile in questo settore. Non dobbiamo dimenticarci, però, che c’è bisogno di un costante rinnovo dei donatori e forze nuove sono preziose per continuare a supportare i nostri ospedali vicentini”.

Concetti che anche il presidente dell’Ordine dei Farmacisti della provincia di Vicenza, Florindo Cracco, con al fianco la vicepresidente Giulia Giovanetti ribadisce con convinzione: “Poter contribuire, assieme a Fidas Vicenza, a sostenere questa importante causa è per noi motivo di orgoglio. Il lavoro del farmacista viene svolto con spirito di servizio, in quanto mettiamo a disposizione dei cittadini le nostre competenze, spesso fondamentali per far fronte a quei problemi che non richiedono il ricorso al medico di Medicina generale o al pronto soccorso, li supportiamo nell’aderenza alla terapia e nella prevenzione delle patologie. Siamo convinti, però, che su questa partita possiamo spenderci e dare un contributo importante per accrescere la sensibilità e generosità nel donare. E le persone che entrano ogni giorno sono molte e, gran parte di loro, potrebbero diventare donatori di sangue”.

Come verrà realizzata l’attività in sinergia

La collaborazione tra Fidas Vicenza e l’Ordine dei Farmacisti della provincia di Vicenza si realizzerà attraverso precise azioni, dalla partecipazione ad attività di sensibilizzazione al dono del sangue nell’ambito delle farmacie della provincia di Vicenza che aderiranno al Progetto, alle promozioni attraverso i social network ed i siti istituzionali di Fidas e Farmacisti. Ed ancora, attraverso l’organizzazione di eventi nelle farmacie vicentine, la realizzazione di materiale informativo, di filmati o altre opere mediatiche proiettabili nei ledwall all’interno delle farmacie aderenti. “L’attività di sensibilizzazione e promozione al dono non si limiterà al sangue – concludono i firmatari del protocollo –, ma potrà riguardare anche la donazione di midollo osseo e di organi, alla quale è fondamentale che i cittadini diano il proprio assenso, perché in una società che possa dirsi veramente civile questo atto è assolutamente fondamentale”.

Fidas Vicenza e Farmacisti Vicentini accordo
Da sx – Chiara Peron, Florindo Cracco, Giulia Giovanetti, Giuseppe Munaretto

Vicenza, 7 giugno 2024

Fonte: Fidas Vicenza – Ufficio Stampa Matteo Crestani Giornalista

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio