Sanità

Altopiano dei 7 Comuni: dal 3 luglio servizi sanitari potenziati per la stagione turistica

Come ogni anno, l’ULSS 7 Pedemontana attiverà servizi sanitari specifici dedicati ai turisti sull’Altopiano: 10 ambulatori di guardia medica diurna, 2 ambulatori infermieristici e la dialisi per i non residenti

Da lunedì 3 luglio prenderà il via ufficialmente la stagione turistica estiva sull’Altopiano dei 7 Comuni e contestualmente l’ULSS 7 attiverà come sempre il piano di potenziamento dei servizi sanitari, finalizzato a garantire un’adeguata presa in carico delle decine di migliaia di turisti che trascorreranno l’estate sulle montagne vicentine.

«I turisti che si recano in Altopiano per le vacanze devono sapere di poter contare anche su un’assistenza sanitaria di qualità, in caso di necessità – sottolinea il Direttore Generale dell’ULSS 7 Pedemontana Carlo Bramezza -. Questo è un impegno che come Azienda prendiamo molto seriamente, sia perché i numeri relativi all’affluenza sono di assoluto rilievo, sia nell’ambito della più ampia collaborazione in essere con le Amministrazioni Comunali dell’Altopiano. È una sfida impegnativa, che riguarda il potenziamento sia di alcuni servizi ospedalieri sia della medicina territoriale, ma grazie alla collaborazione di tutti i servizi aziendali coinvolti, dei nostri medici e infermieri ancora una volta siamo pronti a garantire le migliori cure ai turisti dell’Altopiano».

In ospedale: Servizio Dialisi per i turisti e potenziamento della Radiologia

Per quanto riguarda l’ospedale di Asiago, come ogni anno dal 3 luglio sarà incrementato il numero di sedute programmate – 18 in più ogni settimana – così da garantire la necessaria continuità terapeutica anche ai pazienti in emodialisi che si recheranno in vacanza sull’Altopiano. Si tratta di un servizio molto importante utilizzato mediamente tra i 15 e i 20 pazienti ogni anno, al quale è possibile accedere previa prenotazione contattando il Centro Dialisi di Asiago con congruo anticipo, per consentire la trasmissione e la verifica della necessaria documentazione medica dei pazienti (tel. 0424888812 oppure dialisi.asiago@aulss7.veneto.it)

Parallelamente sarà potenziata la dotazione di personale anche in Radiologia, in questo caso da fine luglio a fine agosto, in corrispondenza con il periodo in cui è atteso il picco massimo di affluenza di turisti, al fine di rispondere ad un probabile incremento di richieste di esami a seguito di traumi.

Guardia Medica Diurna e Ambulatori Infermieristici

Sempre dal 3 luglio e fino al 31 agosto sarà attivo il servizio di Guardia Medica Diurna, attraverso il quale sarà garantito anche ai turisti l’accesso alla medicina territoriale.

Sono ben 10 gli ambulatori che saranno attivati, così da coprire in modo capillare l’intero territorio: ad Asiago (presso l’ospedale), Canove, Cesuna, Enego, Foza, Gallio, Lusiana, Roana, Treschè Conca e Stoccareddo.

I dettagli con gli orari di attività e i recapiti telefonici sono disponibili nelle farmacie, presso gli uffici comunali e gli sporteli rivolti ai turisti, oltre che sul sito Internet dell’ULSS 7 Pedemontana.

Inoltre, di sera e nei giorni prefestivi e festivi sarà comunque disponibile il call center del Servizio di Continuità Assistenziale, al numero di telefono (unico per tutte le sedi) 0424 888000.

In caso di necessità è anche possibile richiedere il servizio di assistenza domiciliare, chiamando il numero 0424 885115 o scrivendo a centraleadi1@aulss7.veneto.it.

Sempre dal 3 luglio e fino al 31 agosto saranno inoltre attivati due ambulatori infermieristici, ad Asiago in via Sisemol e a Enego in via Cappellari, per i turisti che dovessero necessitare di medicazioni, cambio di catetere, iniezioni e altre necessità infermieristiche. L’ambulatorio di Asiago sarà aperto tutti i martedì e venerdì dalle 8.00 alle 9.00 su appuntamento (tel. 0424 604414), mentre quello di Enego sarà ad accesso diretto il mercoledì e giovedì dalle 10.00 alle 11.00.

Per informazioni generali sui servizi sanitari rivolti ai turisti è possibile contattare il numero 0424 604414 oppure scrivere a med.turistica@aulss7.veneto.it.

Tamponi Covid

Infine, in caso di sintomi sospetti, per i turisti sarà possibile effettuare un tampone Covid senza prenotazione, dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 12.30 presso l’ospedale di Asiago.

Fonte: Ufficio Stampa Azienda ULSS 7 Pedemontana – Giovanni Bregant

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio