ProvinciaSovizzo

Torna l’evento “Il Podio” a Sovizzo dopo due anni di stop

È tornata a Sovizzo, dopo due anni di stop dovuto alla pandemia da Covid, la manifestazione “Il Podio”, una serata dedicata alla premiazione di campioni sportivi e i cittadini benemeriti, organizzata dall’Amministrazione Comunale di Sovizzo in collaborazione con l’Associazione Polisportiva Sovizzo.

La serata, aperta con i saluti del consigliere con delega allo Sport e Associazioni, Paolo Frigo, ha visto premiati dagli amministratori locali:

Mattia Caliman e Ata Raffaele Tumino, qualificati alla finale nazionale dei giochi matematici 2021 che si sono tenuti all’Università Bocconi di Milano;

Greta Greco Lucchina, protagonista dei campionati italiani under 16 di tennis nel 2021 a Firenze, vincitrice del titolo di doppio e arrivata seconda nel singolare;

Tony Viero, campione italiano di mini trial entry nell’ottobre 2022;

Benedetta Saorin, prima assoluta nella specialità palla e cerchio nella finale delle migliori dieci ginnaste italiane della categoria senior di ginnastica ritmica a luglio 2022;

Birra Leonardo, campione europeo 2021 di arti marziali;

Adamo Nogara, premiato per il merito sociale di aver soccorso una persona che si trovava in difficoltà lungo via Puccini a Sovizzo;

L’associazione Nuovo Circolo Ricreativo Taberlunese, che nel 2022 ha iniziato l’attività del gioco inclusivo delle bocce per persone con disabilità;

Erika Maran, presidente del Vicenza Calcio Femminile;

Franco Picco, pilota motociclistico italiano che vanta ventinove partecipazioni al Rally Dakar e due vittorie al Rally dei Faraoni, è stato premiato dal presidente FMI e nominato ambasciatore del motociclismo nel mondo;

Sira Miola, vicepresidente dell’Ente Italiano Sport Inclusivi per aver contribuito alla nascita di questo ente;

Omero e Mattia Rossetto, premiati per la loro attività quarantennale nel Karate KSS Shotokan Shizentai;

Valter Mattiello, Antonio Calearo e Gianfranco Sinico, per l’aiuto e la consulenza nella preparazione dei sentieri 2.0 a Sovizzo.

“Il Covid ci ha tolto per troppo tempo la possibilità di stare assieme e di coltivare rapporti umani, di conseguenza sono venuti meno anche i migliori esempi che una comunità possa restituire ai propri cittadini – ha dichiarato il sindaco Paolo Garbin – Con questo evento abbiamo voluto riprendere una tradizione radicata nel nostro territorio, quella della premiazione attraverso il riconoscimento del merito dei campioni sportivi e dei cittadini benemeriti”.

Fonte: Comune di Sovizzo, 10 Marzo 2023

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio