Provincia

SVT nuovi autobus in servizio

ENTRANO IN SERVIZIO 45 NUOVI AUTOBUS

MENO EMISSIONI, PIÙ CONFORT E ACCESSIBILITÀ

Continua il programma di SVT per il rinnovo del parco mezzi con veicoli di ultima.

La nuova fornitura è frutto di un investimento di oltre 10 milioni di euro.
I primi 8 autobus sono già entrati in servizio, gli altri saranno operativi entro il mese di agosto

Prosegue a ritmo serrato

l’impegno di SVT per il rinnovamento del parco mezzi: dopo i 25 nuovi autobus destinati alla rete urbana di Vicenza entrati in servizio nel mese di marzo, è ora la volta di ulteriori 45 autobus destinati in gran parte alla rete di trasporto extraurbana.

Questa nuova maxi fornitura è il risultato di un investimento complessivo di oltre 10 milioni di euro, finanziati per 6,8 milioni di euro grazie ai fondi messi a disposizione dalla Regione Veneto con il DGR 862/2020 e per i rimanenti 2,8 milioni di euro tramite autofinanziamento di SVT.

Più in dettaglio, si tratta di 5 autobus da 18 metri (con 154 posti, di cui 58 a sedere e un posto per disabile motorio), 27 autobus da 12 metri (con 79 posti di cui 28 a sedere e un posto per disabile motorio) e 8 autobus da 12 metri (con 74 posti, di cui 27 a sedere e un posto per disabile motorio) che saranno tutti impiegati per il servizio di trasporto extraurbano.

A questi si aggiungono

3 autobus da 12 metri (con 102 posti di cui 21 a sedere e un posto per disabile motorio) destinati alla rete urbana di Bassano del Grappa e ulteriori 2 autobus da 10 metri (con 88 posti di cui 23 a sedere e un posto per disabile motorio) per il servizio urbano che collega le contrade di Recoaro Terme.

Di questi, 8 mezzi sono già entrati i servizio, mentre gli altri saranno operativi entro la fine di agosto.SVT nuovi autobus

Tutti i nuovi autobus sono diesel Euro 6, dunque rispettano le più recenti e rigorose normative sulle emissioni, e sostituiscono altrettanti mezzi diesel Euro 2.

Considerando una percorrenza media di 50.000 km l’anno per ciascun mezzo, i nuovi autobus consentiranno complessivamente un risparmio sulle emissioni pari a 380 kg/anno di PM10, 22.500 kg/anno ossido di azoto e 4.350 kg/anno di monossido di carbonio.

Più sostenibili per l’ambiente, i nuovi autobus sono anche più confortevoli per gli utenti e dotati di tutti i più moderni dispositivi.

Tra questi, spicca l’attenzione all’accessibilità: tutti sono infatti dotati di pedana, manuale per gli autobus con pianale basso e con elevatore elettroidraulico per i mezzi con altezza del pianale standard di 90 cm.

SVT nuovi autobus – Inoltre, come per tutti gli mezzi di SVT,

anche i nuovi autobus sono stati equipaggiati con un sofisticato sistema di videosorveglianza e videoregistrazione che riprende ciò che accade all’interno e all’esterno del veicolo, oltre ad un sistema di chiamata rapida dei soccorsi o delle Forze dell’Ordine in caso di necessità.SVT nuovi autobus

«SVT prosegue nel grande piano di rinnovo del parco mezzi che era stato annunciato – sottolinea il presidente Simone Vicentini -, per il quale l’Azienda ha stanziato un investimento molto significativo, complementare ai finanziamenti messi a disposizione dalla Regione Veneto.

Alcuni dei nuovi mezzi hanno già iniziato a circolare, altri saranno messi in servizio nelle prossime settimane: in ogni caso tutti saranno operativi in tempo per l’inizio del nuovo anno scolastico.

L’obiettivo è offrire ai nostri utenti un servizio sempre migliore

in termini di comfort, come ad esempio un sistema di climatizzazione più efficiente e tante altre piccoleSVT nuovi autobus attenzioni. Inoltre poter contare su un numero così cospicuo di nuovi veicoli significa anche aumentare l’affidabilità e l’efficienza del servizio, riducendo dunque i costi di manutenzione e i consumi di carburante.

Questo senza dimenticare naturalmente l’impegno per la riduzione delle emissioni.

Con la disponibilità di mezzi di ultima generazione, il trasporto pubblico si conferma sempre di più come la soluzione ideale per una mobilità economicamente conveniente per i cittadini e rispettosa dell’ambiente».

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio