ProvinciaSovizzo

Sovizzo: candidato sindaco Luciano Nostrali

Lista "Un paese in comune"

“Cogliamo con piacere l’attacco dell’Amministrazione uscente circa la differenza dei programmi depositati dalle due liste candidate perché ci dà l’opportunità di spiegare bene la diversità di metodo e di approccio tra noi e chi ha amministrato Sovizzo e Gambugliano negli ultimi 5 anni.

Apprezziamo l’attenzione alle formalità e ci teniamo a precisare che abbiamo scelto di depositare 10 linee guida tematiche agli atti formali, senza sacrificare un programma più articolato che arriverà nelle case e nelle famiglie del nostro comune già nei prossimi giorni.

L’obbiettivo

Sovizzo: candidato sindaco Luciano Nostrali
Lista “Un paese in comune”

Sviluppare e condividere questi punti direttamente con la cittadinanza che vive il territorio e il suo tessuto sociale, preferendo quindi un approccio meno formale e più sostanziale. Non crediamo molto alle enciclopedie di 20 pagine puntualmente disattese nei fatti, siamo convinti serva un patto chiaro tra Comune e cittadinanza su linee programmatiche solide e precise, da sviluppare insieme e non da calare dall’alto.

Abbiamo notato una certa stanchezza verso i programmi fiume e da questo punto di vista vogliamo sottolineare la nostra diversità.

Punti programmatici essenziali

Che verranno discussi nelle tante serate che abbiamo organizzato in tutte le comunità territoriali del nostro Comune, pronti ad ascoltare e ad integrare il nostro programma con e per i cittadini, al di là dei tecnicismi.

Se essere più attenti alla concretezza delle proposte e alla realtà dei fatti e meno al deposito del libro dei sogni per qualcuno significa essere in difetto, allora si , abbiamo due visioni diverse di Amministrazione e di Comune.

Per noi il Comune è la casa dei cittadini, disponibile a condividere i programmi, elaborare insieme le proposte, determinare congiuntamente le decisioni amministrative. Forse per qualcun’altro, più attento ai formalismi e meno ai risultati concreti, è e rimane la casa della formalità e della burocrazia.

Questi anni di amministrazione non hanno brillato per condivisione con la cittadinanza e rapporto con le associazioni e a testimoniarlo è anche il fatto che l’Amministrazione uscente per fare campagna elettorale ritiene più opportuno attaccare sui tecnicismi gli altri piuttosto che spiegare i nodi irrisolti o quanto non è riuscita a fare.

Noi, abbiamo voglia di cambiare cari compaesani e di cambiare insieme, senza imposizioni, senza promesse roboanti.

Un nuovo patto per Sovizzo e Gambugliano, d’Ora in Avanti, si può! “

Fonte Lista “Un paese in comune

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio