ProvinciaSchio

Schio, Santa Caterina: conclusi i lavori sulle barriere architettoniche

Si sono conclusi in questi giorni i lavori di eliminazione delle barriere architettoniche all’ex scuola Santa Caterina di Tretto, che attualmente ospita la sede della sezione locale degli Alpini e l’ambulatorio medico a servizio dei residenti della zona.

L’intervento eseguito

L’intervento si è concentrato sulla ricostruzione della rampa esterna di ingresso con il rifacimento anche della pavimentazione del porticato accanto alla scalinata che affianca la rampa stessa. Oltre alla ristrutturazione dei servizi igienici presenti all’entrata dell’edifico, con la dotazione di nuovi sanitari. Per rendere accessibile questo bagno, sono state demolite le due turche rialzate che erano presenti. Così si è potuto ricavare un unico servizio con idonei supporti (per agevolare gli spostamenti),  compreso di doccia e antibagno.

«Si tratta di lavori finalizzati all’adempimento di alcune osservazioni rilevate nel Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche del Comune di Schio, redatto nel 2019. Piano che costituisce lo strumento di programmazione degli interventi per il conseguimento e la progettazione dell’accessibilità e della visitabilità del patrimonio edilizio e urbanistico comunale» spiega il Sindaco Valter Orsi. 

Ulteriori opere effettuate

Oltre all’adeguamento delle barriere architettoniche, sono state eseguite ulteriori opere nell’area esterna della struttura. Ovvero la manutenzione straordinaria del muro di recinzione in cemento e la sostituzione della rete. I lavori sono stati eseguiti dall’impresa Costruzioni Edili F.lli Lorandi srl di Villaverla per un costo di circa 30 mila euro.

«Con questi lavori non si esaudiscono totalmente le richieste del Peba per adeguare completamente il fabbricato – precisa Orsi -. Nei prossimi mesi proseguiremo con interventi minori in modo da portare a rinnovamento tutto lo stabile anche nei lavori di dettaglio. Lo scorso anno abbiamo investito circa 33mila euro per i lavori di tinteggiatura esterna di tutto il fabbricato. La sostituzione di alcuni serramenti deteriorati, la sistemazione della bocca di lupo, la pulizia delle grondaie e pluviali e controllato le tegole con ripristino di alcune guaine».

bagno nuovo ex scuole santa caterina

Fonte: Comune di Schio (VI) – Ufficio Stampa

Schio, 28 giugno 2023

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio