Schio

Schio: bando cultura

Quasi 40 progetti selezionati tra musica, danza, teatro e anche mondo del libro – Schio: bando cultura

Danza, musical, spettacoli teatrali, mostre d’arte contemporanea, rassegne musicali e anche appuntamenti dedicati al mondo del libro e della letteratura.

Anche per quest’anno sono solo alcune delle proposte che caratterizzeranno il programma della cultura scledense nel 2023.

In questi giorni, infatti, sono stati selezionati i progetti

del bando cultura per l’anno appena iniziato: su 56 ne sono stati scelti 38 dalla commissione formata dai tecnici comunali responsabili del Servizio Cultura e della Biblioteca Civica R. Bortoli.

Le iniziative selezionate, infatti, saranno in grado di offrire alla città proposte culturali sia tradizionali che innovative: dagli spettacoli dedicati alla scoperta delle figure leggendarie protagoniste della tradizione orale del nostro territorio a una giornata dedicata all’approfondimento della cultura cinese tra arte, calligrafia e fotografia fino a un’escape room tra le vie cittadine.

Tra le iniziative riconfermate, alcuni appuntamenti molto apprezzati dal pubblico nel 2022 come

  • il British Day,
  • il Festival della Scienza dell’Alto Vicentino,
  • il Festival ConversAzioni,
  • i festival musicali Next Please e Brick Lane Music Festival con una giornata dedicata agli artisti di strada,

oltre alle tante proposte di musica classica e lirica.

In continuità con il 2022,

poi, non mancano le proposte dedicate al mondo del libro e della letteratura (4 quelle selezionate) con attività che permettano a bambini e ragazzi di avvicinarsi alla lettura tra conferenze e laboratori e la seconda edizione del Festival della Letteratura per giovani lettrici e lettori.

Come di consueto, anche per l’edizione 2023, il Comune metterà a disposizione dei progetti selezionati il Lanificio Conte, Palazzo Toaldi Capra, la chiesa di San Francesco, il parco della Fabbrica Alta e la Biblioteca Civica con lo scopo di valorizzare i luoghi coinvolti arricchendo così l’offerta culturale cittadina e stimolando la collaborazione tra più realtà.

Agli organizzatori delle iniziative selezionate saranno concessi dal Comune sostegni economici e logistici per la realizzazione delle proposte presentate nelle modalità che verranno definite a breve, oltre a un supporto nella parte relativa alla comunicazione e promozione delle attività.

«Anche per quest’anno abbiamo ricevuto un buon numero di proposte,

conferma di quanto il nostro territorio sia propositivo nella crescita culturale e sociale della comunità – sottolinea l’assessore alla cultura Barbara Corzato -. I progetti selezionati sono davvero interessanti e sicuramente arricchiranno ulteriormente la programmazione del 2023, dando espressione a varie forme artistiche.

Numerose sono state le proposte musicali che vanno dalla classica alla lirica fino ai grandi concerti pop e rock che troveranno spazio in Fabbrica Alta, luogo che potrebbe diventare punto di riferimento per il mondo della musica nell’Altovicentino».

L’elenco con tutti i progetti selezionati è consultabile sul sito del Comune di Schio.

Schio, 10 gennaio

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio