Schio e dintorni

FuoriBosco 2023: festival, proposte culturali inedite a luoghi incantevoli

Schio: tredici appuntamenti tra musica, poesia, letteratura, fotografia e passeggiate da metà giugno a metà settembre – FuoriBosco 2023

Sullo sfondo il paesaggio dell’Altopiano del Tretto e l’area collinare attorno a  Monte Magrè.

È FuoriBosco 2023,FuoriBosco 2023

il festival promosso dall’Amministrazione Comunale che punta a valorizzare il territorio abbinando proposte culturali inedite a luoghi incantevoli.

«Questa rassegna di incontri ci offre l’opportunità di scoprire e vivere la montagna e la collina attraverso un punto di vista nuovo – dice l’assessore alla cultura, Barbara Corzato

Ogni anno la qualità delle proposte migliora e ciò ci permette di attrarre un numero maggiore di persone.

Attraverso questo Festival cerchiamo di trasmettere l’amore per il territorio, mettere in risalto la sua bellezza naturale e autentica e anche promuovere un ritorno residenziale.

Ci tengo, poi, a ringraziare particolarmente le varie realtà che hanno sostenuto la realizzazione di questa rassegna così ricca».

Si comincia il 17 e il 18 giugno

FuoriBosco 2023
Paolo Casolo

con un tour itinerante tra Tretto e Monte Magrè con il pianista Paolo Casolo che si esibirà sopra un trattore (sabato ore 16 e domenica ore 10 ore e 16).

Appuntamento in Busa Novegno il 25 giugno (ore 10) per una caccia fotografica al fiore assieme al botanico Nicola Casarotto.

Il consueto concerto d’estate con il Coro G.E.S ritorna il 1°luglio (ore 20.30) nella chiesa di Sant’Ulderico di Tretto, mentre il prato adiacente alla trattoria L’Antenna a Raga Alta farà da cornice a Poemusìa.

Un emozionante spettacolo che unisce le parole di Edoardo Gallo e la musica di Giuseppe Laudanna.

FuoriBosco 2023
Gigi Abriani

A Malga Davanti il fotografo Gigi Abriani presenterà il suo libro “Vita Ramenga e I custodi delle terre alte – Racconti di transumanza” il 16 luglio (ore 16) e dopo il successo delle ultime edizioni torna il Concerto all’Alba con il Gruppo Caronte al campo sportivo di Monte Magrè il 23 luglio (ore 5.30).

A San Rocco, località Coste, il 28 luglio (ore 21) andrà in scena un racconto teatrale e musicale di nuova produzione che esplora il sottosuolo e ripercorre la curiosa storia di padre Zuane, il mago degli ori, grazie alla narrazione di Alessandro Anderloni, le note di Thomas Sinigaglia e la voce di Raffaella Benetti.

Non manca, poi, un appuntamento dedicato alle stelle con una passeggiata “di San Lorenzo” a Bosco di Tretto seguita da un aperitivo al chiaro di luna il 10 agosto (ore 19.30).

Si ritorna in Busa Monte Novegno il 13 agosto (ore 12) per un concerto per quartetto di Corni delle Alpi e corno moderno con Dolomiti Horn Ensemble. 

Villa Facci a Santa Caterina

FuoriBosco 2023
Patrizia Laquidara

ospiterà uno spettacolo davvero originale che unisce astronomia e musica.

Il 20 agosto (ore 20) il Gruppo Caronte e l’astrofisico Fabio Peri ricorderanno i 50 anni di The Dark Side of the Moon dei Pink Floyd.

Da non perdere il racconto in musica e parole di Patrizia Laquidara con “Ti ho vista ieri” l’8 settembre (ore 20.30) all’agriturismo Maggiociondolo a San Rocco.

Gli ultimi due appuntamenti sono dedicati alla scoperta dei suoni della natura con:

  • un’escursione sonora in località Piane il 9 settembre (ore 20.30)
  • un’escursione dedicata ai bambini il 23 settembre (ore 17.30) in località Cerbaro.

La partecipazione agli eventi è gratuita fino a esaurimento dei posti disponibili.

Tutte le informazioni dettagliate sul programma su www.visitschio.it  

Schio, 12 giugno

Fonte Lorenza Zago Ufficio Stampa – Schio

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio