ProvinciaSchio

Schio: al via la distribuzione dei bidoncini per la raccolta del secco

Prenderà il via il 9 giugno al Piazzale Pubblici Spettacoli la distribuzione dei bidoni per il conferimento del rifiuto indifferenziato – Schio: al via la distribuzione dei bidoncini per la raccolta del secco

Inizia, quindi, la prima fase del passaggio

dalla raccolta con sacchi grigi a quella con bidoni carrellabili da 120 litri unifamiliari. Dal 9 giungo i bidoni verranno consegnati ai residenti del quartiere numero 5 di Giavenale e del quartiere numero 6 del Tretto, per un totale di 1600 utenze.

Nei prossimi mesi si procederà con la distribuzione dei bidoni anche per il resto dei quartieri in vista del cambio di modalità di raccolta del rifiuto secco che sarà effettivo a partire dal prossimo 5 ottobre.

In questi giorni gli uffici comunali hanno inviato una comunicazione ai residenti di Giavenale e del Tretto con tutte le istruzioni per prenotare il proprio appuntamento per ritirare il bidone, operazione che si concluderà il 19 giugno.

«Si tratta di un passaggio essenziale rispetto al funzionamento del nostro sistema di conferimento dei rifiuti porta a porta, sul quale stiamo lavorando da tempo come Amministrazione – dice l’assessore all’ambiente Alessandro Maculan –.

Con la consegna dei bidoncini ai residenti di Giavenale e del Tretto nel mese di giugno avremo modo di testare l’organizzazione complessiva della distribuzione, gestita dal personale degli uffici comunali e da numerosi volontari che voglio ringraziare fin da subito».

All’area del Piazzale Pubblici Spettacoli

si accederà in modalità “drive in” così da rendere efficienti e celeri le operazioni di distribuzione dei bidoncini. Nella lettera inviata dal Comune la cittadinanza troverà le credenziali per l’accesso al portale web dedicato, dove è possibile fissare il proprio appuntamento per il ritiro.

È attivo anche un numero telefonico con un operatore disponibile per supportare i cittadini nella prenotazione e per valutare particolari necessità.

Una volta fissato il proprio appuntamento basterà recarsi al Piazzale Pubblici Spettacoli, rispettando giorno e orario concordato.

La distribuzione per le 17400 utenze di Schio si concluderà a ottobre.

«Dopo mesi di lavoro inizia a prendere forma questa importante operazione.

Con il conferimento tramite bidoncino

si aggiunge un ulteriore tassello nell’efficientamento della raccolta dei rifiuti con risvolti positivi sotto il profilo ambientale.

Con il nuovo sistema, inoltre, sarà possibile dimezzare il numero dei passaggi dei mezzi adibiti alla raccolta di Alto Vicentino Ambiente. – sottolinea Maculan –.

Grazie a questa modifica, poi, a partire dal 2022 sarà nuovamente possibile la lettura puntuale del numero degli svuotamenti del secco.

Ogni nucleo familiare troverà in bolletta la diretta corrispondenza rispetto ai conferimenti per la parte variabile del tributo della TARI.

Senza dubbio si tratta di un cambiamento

che richiederà uno sforzo da parte dei cittadini, ma da ritenersi necessario per poter migliorare ulteriormente le già buone performance raggiunte da Schio nel campo della raccolta differenziata e della qualità di frazioni di rifiuti recuperabili.

Dal 2016 a oggi, infatti, siamo passati dal 65% al 75% di materia sottratta all’inceneritore e siamo poco lontani dall’obiettivo regionale del 76%.

Grazie a modifiche del sistema di raccolta di rifiuti come quello in atto potremmo ottimizzare ancora di più i risultati».

La distribuzione sarà accompagnata da una campagna di comunicazione online e offline ad hoc con tutte le informazioni utili.

Attraverso i canali social del Comune verrà diffuso anche un breve video che spiega chiaramente quali sono i passaggi tecnici richiesti alla cittadinanza.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.schiorifiuti.it oppure contattare il numero 0445691364.

Schio
Alessandro Maculan assessore all’ambiente

Schio

Schio al via la distribuzione dei bidoncini (3)

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio