ProvinciaThiene

Thiene: l’accordo con il Comune agevola i thienesi ospiti dell’OIC

L’invecchiamento della popolazione e il conseguente aggravio anche economico richiesto alle famiglie attuali per far fronte all’assistenza dei loro cari anziani sono al centro dell’attenzione dell’Amministrazione Comunale che ha attivato nei mesi scorsi un dialogo con (OIC) la Fondazione Opera Immacolata Concezione onlus di Padova per studiare la possibilità di modalità di sostegno.

Ne è emerso un accordo che comporta agevolazioni economiche per i cittadini thienesi ospitati nella struttura di Thiene.

Il Sindaco Michelusi

«L’Amministrazione Comunale – spiega il Sindaco di Thiene, Giampi Michelusi – è particolarmente sensibile alle fasce deboli della cittadinanza. Gli anziani costituiscono una grande ricchezza per la collettività, da valorizzare ma anche da sostenere nelle esigenze dovute all’età e alle condizioni di salute. Proprio per questo ho incontrato la Direzione thienese del Centro Servizi “Guido Negri” per valutare eventuali forme di sostegno agli utenti thienesi, riscontrando una grande disponibilità e una preziosa sensibilità».

L’accordo

Ne è emerso un accordo in base al quale la Fondazione OIC propone una tariffa agevolata di tre euro al giorno rispetto a quella corrente per tutti i cittadini thienesi accolti a partire dallo scorso mese di febbraio e per tutto il 2023.

Inoltre, per i cittadini presi in carico, totalmente o in parte, dal Comune, la Fondazione rende gratuito il servizio di lavanderia.

«Si tratta di un accordo che permette di alleviare l’onere finanziario di una famiglia con un congiunto ospitato nella struttura residenziale di Thiene – è il commento dell’assessora alle Politiche Sociali, Anna Maria Savio  – Ringrazio la Fondazione per aver accolto la nostra richiesta, certa che l’iniziativa sarà apprezzata dalla Cittadinanza».

Da febbraio ad oggi sono già tredici i cittadini thienesi che hanno potuto godere della tariffa agevolata – che significa un sostanziale risparmio del costo del soggiorno – e due quelli attualmente integrati direttamente dal Comune e quindi che usufruiscono anche del servizio di lavanderia.

«L’accordo – spiega Fabio Toso, Direttore Generale – sottolinea l’impegno che tutta la Fondazione Oic Onlus mette in campo quotidianamente per generare legami con i territori in cui opera. L’obiettivo è rispondere con sempre maggiore efficacia ai bisogni delle persone di uno specifico territorio per non lasciare indietro nessuno convinti che la persona al centro di ogni scelta, dunque anche della cura, dell’ospitalità e della relazione, sia l’unico modo per offrire servizi ai cittadini».

OIC Thiene (VI) interni
OIC Thiene (VI) interni

Accordo aggiornato 2024

Fonte: Comune di Thiene (VI) – Ufficio Stampa

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio