Altri BassanoProvincia

IC Bombieri Valbrenta: da Pove del Grappa alle Finali Nazionali di scacchi

In rappresentanza del Veneto

I cinque piccoli scacchisti dell’Istituto Comprensivo Bombieri Valbrenta,  dopo aver superato le selezioni provinciali e regionali, hanno rappresentato la Regione Veneto alle Finali Nazionali del Torneo Scacchi Scuola 2024.

“Torneo Scacchi Scuola

Si sono svolte in Abruzzo, dal 12 al 15 maggio, le Finali Nazionali del “Torneo Scacchi Scuola”, Campionato Studentesco di Scacchi organizzato sotto l’egida del Ministero dell’Istruzione. Al Pala Dean Martin di Montesilvano (PE) si sono riuniti ben 1724 giovani scacchisti provenienti da tutta Italia, suddivisi in 332 squadre selezionate nei mesi scorsi dai Comitati regionali della Federazione Scacchistica Italiana (FSI).

In rappresentanza del Veneto per la categoria “Primarie Assolute”, c’era anche la squadra dell’Istituto Comprensivo Bombieri Valbrenta composta da tre alunni della Scuola Primaria di Pove del Grappa (Giorgio Battocchio, Rita Bianchin, Andrea Gasparotto) e da due alunni della Primaria di Solagna (Matteo Bordignon e Anna Borsuk).

I cinque piccoli scacchisti, dopo aver superato la fase provinciale – classificandosi al secondo posto – e quella regionale – classificandosi al terzo – si sono confrontati questa volta con scolaresche provenienti da tutta Italia. Tanta l’emozione per i giovani giocatori: nel corso delle lunghe e silenziose partite, ma anche durante le attese tra un match e l’altro (sette match in totale, suddivisi nei quattro giorni di Torneo).Bombieri Valbrenta da Pove del Grappa alle Finali Nazionali di scacchi

La squadra del Bombieri

Capitanata dalla Maestra Roberta Ronzani, ha portato a casa un buon risultato, ma soprattutto ha contribuito con il proprio punteggio alla vittoria del Veneto che ha ottenuto il primo posto nella classifica delle Regioni.

 “A Montesilvano abbiamo vissuto una magica avventura, una vera full immersion nel mondo degli Scacchi” racconta Roberta Ronzani, insegnante alla Primaria di Pove. “Proprio la scacchiera è stata la protagonista di questo viaggio, sempre presente tra i ragazzi, non solo durante e tra le partite, ma in ogni momento libero, dalla colazione tra le tazze di latte alla spiaggia, fino al momento di coricarsi.

Il Torneo Scacchi Scuola, coinvolgendo scuole provenienti da ogni parte d’Italia, si conferma come uno degli appuntamenti più emozionanti del calendario scacchistico nazionale. I partecipanti hanno avuto l’occasione (straordinaria tenendo conto della giovane età) di partecipare a un evento di portata nazionale e di dimensioni notevoli, non solo numericamente, ma anche come valore simbolico.

“I nostri piccoli atleti hanno potuto confrontarsi con scacchisti di età diverse provenienti da altre regioni, si sono divertiti e hanno stretto nuove amicizie. Si sono impegnati al massimo e non si sono abbattuti nemmeno di fronte alle sconfitte che sono state per loro un’occasione per imparare nuove strategie. Al di là dei risultati ottenuti, è stata un’esperienza di crescita che ricorderemo e racconteremo a lungo” conclude il Capitano della squadra.

Pove del Grappa, 17 maggio 2024

Fonte Serena Bonan

In foto la squadra pronta per l’ultimo match: da sinistra l’Istruttore di Scacchi Daniel Zarpellon, gli alunni Matteo Bordignon, Anna Borsuk, Andrea Gasparotto, Giorgio Battocchio, Rita Bianchin e la Maestra Roberta Ronzani.

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio