ProvinciaVeneto

Giuseppe Brighenti eletto segretario della Fap Acli veneta

Giuseppe Brighenti, dirigente di lungo corso delle Acli vicentine, eletto segretario della Fap Acli veneta

Il segretario provinciale della Fap Acli di Vicenza, Andrea Luzi: “Un grande onore poter avere alla guida dell’Associazione regionale dei pensionati delle Acli un uomo espressione della capacità e della cultura associativa della terra berica”

Nei giorni scorsi è stato eletto all’unanimità, nella sede regionale della Fap Acli del Veneto, a Padova, il Comitato regionale dell’Associazione ha eletto Giuseppe Brighenti, di Cittadella, ma da sempre impegnato nelle ACLI di Vicenza aps, nuovo segretario regionale.

Brighenti, da qualche anno pensionato del Patronato Acli, succede al veronese Francesco Roncone, che ha concluso due mandati in seno all’Associazione dei pensionati veneti aderenti alle Acli.

Un riconoscimento quasi dovuto per la provincia di Vicenza, che è espressione di un grande lavoro nel territorio, che ha portato negli anni ad un’adesione straordinaria, al punto da farle conquistare il primo posto a livello nazionale, con migliaia di pensionati fidelizzati.

Andrea Luzi

“Per Giuseppe si tratta di un traguardo prestigioso – commenta il segretario provinciale della Fap Acli di Vicenza, Andrea Luzi, che ne ha proposto la candidatura – a suggello di un’esperienza umana e professionale straordinaria nelle ACLI di Vicenza aps, non ancora ventenne, e proseguita ai vari livelli nelle Acli e nella Fap Acli stessa, di cui dai giorni scorsi è anche componente di diritto del Comitato nazionale”.

Nuove avvincenti sfide attenderanno il nuovo segretario regionale della Fap Acli del Veneto, prima regione in Italia per numero di soci, che non mancherà, anche grazie alle sue capacità di mediazione e di tessere rapporti nel territorio, di promuovere interessanti attività finalizzate a rendere l’Associazione più forte e radicata, a tutto vantaggio degli anziani e dei pensionati.

Giuseppe Brighenti

“I pensionati sono una straordinaria risorsa per la nostra regione e per l’intero paese – spiega emozionato il segretario Brighenti – ma c’è un rovescio della medaglia, in quanto è innegabile che la categoria presenti anche una certa fragilità, con situazioni che dobbiamo attentamente e costantemente monitorare, per tutelare, soprattutto, quelle persone che non hanno voce. Vogliamo avere dalla nostra parte gli anziani attivi per renderli partecipi e creatori di una società migliore, in cui le abilità e competenze possano essere sfruttate a vantaggio di chi è rimasto indietro, per le più svariate ragioni”.

Giuseppe Brighenti sarà affiancato da una squadra vicentina di tutto rispetto, nella quale oltre al segretario vicentino Andrea Luzi, che nelle Acli ha ricoperto ruoli apicali per lungo tempo a livello nazionale, regionale ed attualmente provinciale, dal dott. Revisore Unico dott. commercialista Davide Azzolini e dalla dott.ssa commercialista Piera Mangano, in qualità di consulente.

Vicenza, 14 marzo 2024

Matteo Crestani Giornalista

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio