Provincia

Fondazione Studi Universitari di Vicenza: 116 laureati in un giorno

La sessione di laurea dei corsi svoltasi ieri ha confermato il successo e il “peso” anche numerico
raggiunto dai corsi organizzati in Città dall’Università degli Studi di Verona – Fondazione Studi Universitari di Vicenza

116 nuovi laureati in un giorno:

se non è un record, poco ci manca. È questo il dato fatto segnare in occasione della sessione di laurea svoltasi ieri per i corsi del polo di Economia dell’Univeristà di Verona a Vicenza.

Per la precisione,

  • 67 laureati nei corsi triennali, di cui
  • 15 in Economia Aziendale,
  • 7 in Economia e Commercio,
  • 18 in Economia, Imprese e Mercati Internazionali, e una menzione speciale per i primi 27 laureati del corso di Economia e Innovazione Aziendale;

ad essi si sono aggiunti 49 neo laureati magistrali, di cui

  • 37 in Management e Strategia d’Impresa,
  • 1 in Direzione Aziendale,
  • 10 in International Economics and Business
  • 1 in International Economics and Business Management.

«Per una realtà come Vicenza –

commenta il prof. Andrea Beretta Zanoni, ordinario di Economia Aziendale e Presidente del Vicenza UniVR Hub – una sessione come questa, con così tanti laureati in una stessa giornata, evidenzia come ormai il polo di Economia dell’Università di Verona abbia raggiunto un bacino di laureati che in rapporto alle dimensioni della Città sta diventando davvero importante.

E questo a maggior ragione consideranto che ai 4 corsi già attivi, due triennali e due magistrali, da quest’anno si aggiungerà un quinto corso, anche questo magistrale, in Management delle Attività Sportive Innovative e Sostenibili».

Un dato che conferma la bontà del lavoro svolto nel corso degli anni: «Questo risultato quantitativo è anche un indicatore di qualità – prosegue il prof. Beretta Zanoni – perchè tutti i corsi di laurea organizzati del polo di Economia a Vicenza non hanno mai visto cali di iscritti e hanno raggiunto tutti gli obiettivi che ci eravamo posti, cosa che non può essere data per scontata».

Rientra in questo contesto

anche il relativamente nuovo corso di laurea triennale in Economia e Innovazione Aziendale, lanciato tre anni fa come evoluzione del precedente corso in Economia Aziendale, che ha visto ora i primi 27 laureati: «Il cambio di denominazione rispetto al corso precedente – spiega ancora il presidente del Vicenza UniVR Hub – rispecchia l’evoluzione che abbiamo voluto apportare negli insegnamenti e nella filosofia generale, che è maggiormente orientata verso le tematiche dell’innovazione aziendale, rispondendo così ad un fabbisogno di competenze sempre più sentito dalle aziende del territorio».

Un concetto, questo,

sottolineato anche da Adamo Dalla Fontana, presidente della Fondazione Studi Universitari di Vicenza: «Il collegamento con il territorio e il suo fabbisogno di competenze è sempre stato un elemento distintivo e qualificante di tutti i corsi di laurea organizzati a Vicenza e questo vale naturalmente anche per il polo di Economia.

Non è un caso infatti se questi corsi si caratterizzano per uno spiccato orientamento all’internazionalizzazione e all’innovazione, che sono due fattori essenziali della competivitità delle imprese vicentine e venete.

Non dimentichiamo infatti che anche i corsi del polo di Economia dell’Università di Verona sono unici, nel senso che non hanno equivalenti in altre sedi dell’ateneo scaligero: questo è un elemento qualificante che li rende ulteriormente attrattivi, tanto è vero che portano a Vicenza studenti da tutto il Veneto e non solo e rappresentano quindi un fattore di attrazione e di crescita anche per l’intera Città».

Comunicato stampa n.22 – 6 settembre 2023

  • Ufficio Stampa Fondazione Studi Universitari di Vicenza
    Giovanni Bregant – info@gbcomunicazione.com – cell. 340 4944548

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio