CassolaProvincia

Cassola: pronta la nuova Giunta del sindaco Stangherlin

Pronta la nuova Giunta del sindaco Stangherlin a Cassola – «Una squadra preparata a portare avanti i progetti in cantiere» – Assegnate deleghe di supporto a tutti i consiglieri di maggioranza.

Manuela Bertoncello, Elsa Simonetto, Marco Giacobbo e poi Antonio Chiminello e Oscar Mazzocchin. Molte riconferme, due figure esterne scelte per il bagaglio di competenze tecniche e amministrative disposte a portare in dote e una new entry premiatissima dagli elettori.

LA SQUADRA

E’ pronta a Cassola la Giunta del neosindaco Giannantonio Stangherlin, che nella giornata di ieri ha nominato i cinque componenti del suo primo “esecutivo”. Una squadra in cui torna a giocare un ruolo di primo piano l’avvocato Manuela Bertoncello, eletta nelle file di “Insieme per Cassola”. L’amministratrice, oltre ad aver conservato la carica di vicesindaco già assegnatale nei due mandati precedenti, ha acquisito anche la delega alle manutenzioni, all’ordine e al decoro urbano.

Riconfermato pure Marco Giacobbo, ingegnere e assessore della precedente Giunta Maroso, che continuerà a sovrintendere l’area “Ambiente, Patrimonio e Lavori pubblici”. Cambia invece la gestione dei settori cultura, sport e associazionismo, che d’ora in avanti saranno in capo ad Antonio Chiminello, uno dei principali elementi di novità del team. Di professione geometra, nell’ultima tornata elettorale Chiminello ha raccolto ben 218 preferenze e pur essendo alla prima esperienza amministrativa è una figura nota nel territorio per l’impegno sul fronte del volontariato e nel mondo delle associazioni.

Accanto a questi tre assessori, rappresentanti ciascuno delle tre liste che hanno sostenuto la candidatura di Giannantonio Stangherlin, il primo cittadino ha poi voluto anche «due elementi esterni con competenze specifiche sui referati a loro affidati e con alle spalle una solida esperienza amministrativa». Come già annunciato nei giorni scorsi, rientra quindi in campo l’ex assessore al bilancio Elsa Simonetto, che manterrà le deleghe legate alla gestione economico finanziaria dell’ente, ai tributi e alle società partecipate. Per guidare l’area dei servizi alla persona è stato invece chiamato Oscar Mazzocchin, che per motivi professionali da molti anni si occupa di temi sociali e che già in passato ha ricoperto ruoli amministrativi a Bassano.

Il sindaco terrà invece per sé le deleghe all’urbanistica, all’edilizia privata, al Ced, al personale e alla Polizia Locale.

GLI OBIETTIVI

«Ho voluto una Giunta che fosse già pronta a portare avanti progetti e attività in cantiere – spiega Stangherlin – ma, allo stesso tempo, credo sia indispensabile un lavoro di squadra che coinvolga anche i consiglieri di maggioranza. Ritengo che la condivisione di sensibilità e competenze porterà a scelte di sempre maggiore qualità e permetterà la trasmissione di conoscenze a chi è alla prima esperienza. Uno dei nostri obiettivi è infatti quello di far crescere una nuova generazione di amministratori».

DELEGHE DI SUPPORTO

Ecco perché a tutti i consiglieri di maggioranza sono state affidate delle deleghe su ambiti più specifici e ciascuno, per la parte di competenza, sarà chiamato a collaborare con l’assessore di riferimento.

Luca Visentin si occuperà di Protezione Civile, associazioni d’arma e sicurezza urbana, Federica Bizzotto di famiglia e inclusione e Kevin Alberti di welfare di comunità. Silvia Bertolin dovrà focalizzarsi su ambiente e mobilità sostenibile, mentre Giannina Scremin si concentrerà sulle politiche per gli anziani, le attività produttive, il turismo, le pari opportunità e avrà la delega alla gentilezza.

Gigliola Rossi coordinerà i quartieri, mentre Marta Orlando Favaro sarà di supporto su politiche giovanili e pubblica istruzione. Aldo Maroso seguirà le politiche energetiche, Cristina Lunardon le attività culturali e Alberto Baggio farà da riferimento per le azioni connesse  all’innovazione digitale e tecnologica.

COMUNE DI CASSOLA UFFICIO STAMPA – Comunicato Nr. 21 del 22/06/2024

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio