CaldognoProvincia

Caldogno: corso gratuito di autodifesa

Dal 10 ottobre al via il corso gratuito di autodifesa a Caldogno – Partecipazione dai 14 anni in su, 8 incontri formativi nella palestra delle scuole medie

Dopo l’ottimo riscontro ottenuto nella precedente edizione, l’Assessorato e la Commissione Pari Opportunità e l’Assessorato allo Sport del Comune Caldogno hanno deciso di riproporre il corso gratuito di autodifesa: 8 lezioni per imparare a difendersi e a valutare ed affrontare il pericolo.

Il corso

«Purtroppo le cronache ci segnalano troppo spesso episodi di aggressioni e violenza, in particolare nei confronti di donne e minori – commentano l’Assessore alle Pari Opportunità Rita Franco e l’Assessore allo Sport Gabriele Toniello –. Per questo è per noi importante creare forme di prevenzione contro questi fenomeni, come questo corso che offre insegnamenti concreti molto utili. Un sentito ringraziamento agli istruttori della Società ASD Equipe Judo Caldogno che per il secondo anno hanno messo a disposizione le loro competenze».

Il corso è aperto a chiunque dai 14 anni in su, e consentirà di apprendere il Metodo Globale Autodifesa (MGA), grazie agli istruttori qualificati della Società ASD Equipe Judo Caldogno; 16 i posti disponibili. Per iscriversi è sufficiente inviare un whatsapp al numero 3474244430 o inviare un’e-mail all’indirizzo rita.franco@comune.caldogno.vi.it. Ai partecipanti sarà richiesto solo il versamento della quota assicurativa da 15 euro.

Le 8 lezioni si terranno nella palestra delle scuole medie di Caldogno tutti i martedì, dalle 20.30 alle 21.30, a partire dal 10 ottobre e fino al 28 novembre.

Caldogno – 02 ottobre 2023

Francesco Guiotto Ufficio Stampa Comune di Caldogno

EQUIPE JUDO CALDOGNO

Il Judo è arrivato a Caldogno negli anni ’80, ma solo nel 1998, dalla collaborazione fra l’insegnante FIJLKAM Enrica Segala e l’insegnante LIBERTAS Michele Bedin, è nata l’attuale associazione che ha reso possibile lo sviluppo di un programma più completo e specializzato, che interessa bambini, agonisti e adulti a livello amatoriale.

Nel 2004 e 2005 arrivano le prime medaglie importanti a livello nazionale, i fratelli Simone e Christian Basso si qualificano rispettivamente al 3° e 2° posto alle finali del Campionato Italiano.

Nel 2011 il signor Franzon Luigi lascia la presidenza dell’associazione. L’atleta Luca Collareda, diventato insegnante, assume la presidenza e l’insegnamento del corso adulti. Il settore agonistico viene affidato all’allenatore Mauro Semeraro mentre al maestro Enrica Segala vengono affidati i corsi dei bambini e ragazzi. La squadra agonistica in questi anni inizia a collezionare numerosi podi a livello regionale, nazionale ed internazionale. I risultati più importanti sono stati ottenuti dall’atleta Rachele Panzani, che ha ottenuto un secondo posto alla finale del Campionato Italiano 2014 e un terzo posto alla finale del 2015, ricevendo così il grado di cintura nera 1° Dan.

Ma è nel 2016 che l’associazione assume una nuova identità: nasce la ASD EQUIPE JUDO CALDOGNO, i cui dirigenti sono attualmente Mauro Semeraro presidente, Rebecca Panzani vicepresidente e rappresentante dei tecnici, Rachele Panzani rappresentante degli atleti, Enrica Segala segretario e Loriana Segala consigliere.

Fonte EQUIPE JUDO CALDOGNO

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio