ArcugnanoBasso VicentinoProvincia

Lago di Fimon Vicenza: posato il nuovo ponte pedonale

Chi sta approfittando di questi giorni di sole per una passeggiata al lago di Fimon trova una bella sorpresa: il nuovo ponte pedonale che permette di percorrere l’intero sentiero che abbraccia il lago. – Lago di Fimon Vicenza: posato il nuovo ponte pedonale

Mancano le opere complementari:

la settimana prossima verrà realizzata la rampa tra il ponte e il sentiero, ma il più è fatto.

Un intervento molto atteso che la Provincia di Vicenza ha potuto eseguire grazie alla convenzione con la Regione Veneto che le affida la gestione e la manutenzione.

“I vicentini sono molto affezionati a questo luogo -commenta il presidente della Provincia Francesco Rucco-.

Per questo, una volta formalizzata la gestione, abbiamo messo in cantiere alcuni lavori nell’area verde del lago di Fimon.

Un luogo tanto suggestivo quanto fragile.

Ad eseguire i lavori è la ditta Società Cooperativa Sociale Arcugnano, che si è aggiudicata la gara indetta dalla Provincia.

Sono stati eseguiti 3 tipi di interventi con un importo totale di 92mila euro:

  • il rifacimento del ponte pedonale, che permette di completare l’anello di oltre 5 km di cammino attorno al lago
  • la demolizione del vecchio imbarcadero che deturpava il lago
  • la manutenzione dello steccato lungo strada.

Gli interventi sono in parte a carico della Regione in forza della convenzione e in parte fondi propri della Provincia.

Nel pacchetto rientra anche la manutenzione del verde con taglio dell’erba nelle aiuole e negli argini, sfalcio sulla strada perimetrale, potatura dei rami con taglio e sistemazione degli alberi secchi.

“Sono interventi necessari – spiega il consigliere provinciale con delega all’ambiente Matteo Macilotti-

per rendere maggiormente fruibile l’area verde del lago di Fimon in condizioni di sicurezza. Altrettanta attenzione riserviamo alla tutela dell’ecosistema, in particolare ai temi della carenza di acqua e della proliferazione delle alghe.

Li stiamo trattando al Comitato Tecnico con i tecnici di Regione e Genio Civile.”

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio