Bassano e dintorni

Centro di raccolta Mussolente chiusura per lavori di riqualificazione

A partire dal 12 giugno, riapertura prevista a gennaio 2025

Mussolente: chiusura temporanea dal 12 giugno del Centro di raccolta per interventi di riqualificazione

Da mercoledì 12 giugno 2024 il Centro di raccolta di via San Giuseppe a Mussolente sarà temporaneamente chiuso per una serie di lavori grazie ai quali il Centro sarà messo a norma e ci sarà la sua riqualificazione. Martedì 11 giugno, quindi, è l’ultimo giorno di apertura.

Interventi per un centro di raccolta rinnovato

E’ questo uno dei progetti che ETRA SpA Società Benefit realizza grazie a un finanziamento derivante dal PNRR, ottenuto dal Bacino Brenta per i Rifiuti, di cui il sindaco uscente di Mussolente, Cristiano Montagner, è componente, con la collaborazione di ETRA ed in strettissima collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Mussolente ed il suo Ufficio Tecnico, che ha permesso di tarare la riqualificazione “su misura” rispetto alle richieste dei cittadini nel contempo ha trovato anche il pieno rispetto delle normative ambientali e urbanistiche vigenti e a cui Etra si è sempre attenuto.

La chiusura si rende necessaria per consentire lo svolgimento corretto degli interventi.

Servizio a domicilio e centri alternativi

Continuerà a rimanere attivo il servizio a domicilio di asporto ingombranti (solo per le utenze domestiche e per rifiuti di grandi dimensioni), prenotando la raccolta al Numero verde 800 247842. Il servizio è gratuito per 2 chiamate all’anno e un quantitativo massimo per prenotazione di 5 pezzi in 2 m3 complessivi.

I lavori al Centro di raccolta di Mussolente avranno una durata di circa sette mesi: la riapertura è infatti prevista a gennaio 2025. Per allora il Centro di raccolta di Mussolente potrà contare su nuove attrezzature e un ambiente rinnovato, più sicuro e pratico per il conferimento.

I cittadini di Mussolente, durante i mesi di chiusura potranno accedere a tutti i Centri di raccolta in Circolarità utilizzando la propria ecocard. Per conoscerli è sufficiente visitare il sito www.etraspa.it e cercare quello più comodo (i più vicini sono quelli di Cassola e di Rossano Veneto).

Cittadella, 10 giugno 2024

Fonte: Ufficio stampa Etra

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio