ProvinciaZanè

Zanè, Giuseppe Pozzer: “Siamo la continuità, vorremmo essere il futuro”

L’attuale Vicesindaco di Zanè, nonché candidato alle prossime elezioni amministrative dell’8-9 giugno, presenta con orgoglio la sua squadra, composta da personalità esperte e volti giovani.

Una buona amministrazione non può contare solo su pochi elementi. È fondamentale poter contare su un gruppo affiatato di persone competenti, in grado di confrontarsi in maniera concreta con le esigenze e le criticità che una comunità presenta.Zanè, Giuseppe Pozzer: “Siamo la continuità, vorremmo essere il futuro”

“In questi ultimi dieci anni abbiamo avuto un Sindaco, Roberto Berti, che con la sua presenza costante e la sua esperienza è stato punto di riferimento per tutti noi” dichiara il candidato alla carica di Sindaco Pozzer “Ho accettato la proposta di candidarmi a prendere il suo posto solo quando ho avuto certezza dell’aiuto di buona parte della squadra da lui guidata.

“Zanè per tutti”

Gli assessori Silvia Carollo, Monica Vezzaro, Adalberto Zavagnin e i consiglieri Remigio Cocco e Astrid Boscato possono dare garanzia di continuità e di esperienza. Che ci permetterà, qualora fossimo eletti, di essere già pronti a lavorare il giorno dopo le elezioni.

A loro si aggiungono persone nate e cresciute a Zanè che, dati i loro ambiti lavorativi quali sanità pubblica, urbanistica e sport, sapranno dare senz’altro il loro contributo: sto parlando di Laura Martini, Walter Cappozzo e Franco Pogni.

Zanè, Giuseppe Pozzer: “Siamo la continuità, vorremmo essere il futuro”

A questa squadra ho voluto affiancare chi, vista l’età, saprà dare impulso nuovo e garantirà una continuità al nostro percorso. Diletta De Franceschi, Valentina Rampon, Luca Grotto e Andrea Gecchele sono i quattro volti giovani del gruppo. Ragazzi che già si sono distinti per il loro impegno e loro partecipazione alla vita sociale del paese.”

“Gli ultimi cinque anni sono stati particolarmente difficili sia per la pandemia che per la guerra in Ucraina che ha provocato un’impennata dei prezzi delle materie prime e difficoltà nel reperirle – prosegue Pozzer-

Malgrado questo,

grazie ad una squadra coesa e con obiettivi comuni, siamo riusciti a portare a termine molti dei progetti che avevamo in programma, realizzando investimenti per quasi 18 milioni di euro.

Investimenti come

  • la costruzione della nuova scuola elementare con un impianto fotovoltaico di 40 KW,
  • l’acquisizione dei fondi necessari per la costruzione di una nuova scuola media con palestra ed auditorium,
  • la sostituzione di tutte le vecchie lampade dell’illuminazione pubblica con lampade a led,
  • la realizzazione di una videosorveglianza con nove telecamere nei punti nevralgici del paese,
  • il completamento della pista ciclabile di Via Leonardo Da Vinci,
  • la sistemazione di Via S. Giovanni Bosco, di Via dell’Alpino, Via Ca’ Castelle, Via Colombo
  • il primo tratto di Via Corte,
  • l’installazione di un impianto fotovoltaico di 20 KW sul tetto del Municipio,

solo per citare i più importanti.

Molti di questi progetti sono stati realizzati con i contributi ottenuti grazie al lavoro nostro e dei nostri uffici.

Alla fine dei cinque anni di mandato possiamo vantare contributi per più di 12 milioni di euro. Risultato che mai in passato era stato raggiunto dal nostro comune.

In merito invece al futuro,

l’attuale Vicesindaco ha le idee chiare: ”Molti sono gli obiettivi che io e la mia squadra Zanè per tutti ci poniamo. La creazione di un centro diurno per anziani autosufficienti, la realizzazione della nuova scuola media con annessa palestra ed auditorium, la costruzione di una nuova palestra a servizio della scuola elementare e della Cittadinanza, la sistemazione delle strade rovinate dal passaggio della fibra, la continuazione della pista ciclabile di Via Corte, il rilancio delle strutture sportive, la creazione di un parco nel sedime delle vecchie scuole medie, le colonnine di ricarica per le auto elettriche, nuovi impianti fotovoltaici nelle strutture sportive.

Affiancando idee giovani e innovative all’esperienza acquisita sul campo, siamo pronti ad assumerci l’impegno amministrativo dei prossimi cinque anni con massima serietà e apertura al dialogo  verso tutti .”

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio