ProvinciaValdagno

Valdagno: torna il Concorso Nazionale del Fumetto

Città di Valdagno. Aperti i termini per le candidature – Valdagno: torna il Concorso Nazionale del Fumetto

Anche quest’anno Valdagno lancia la sua sfida

a tutti gli aspiranti fumettisti d’Italia. Sono aperti i termini per chi vuole partecipare alla nona edizione del “Concorso Nazionale del Fumetto Città di Valdagno”.

L’iniziativa, promossa dal Comune di Valdagno, è nata 10 anni fa da un’idea di Progetto Giovani Valdagno e del fumettista Giuliano Piccininno.

In nove edizioni il concorso ha coinvolto oltre duecento fumettisti non professionisti da tutta Italia, chiamando a raccolta una percentuale di talenti che, a detta dei giudici, ogni anno sorprende per quantità e qualità.

Il termine ultimo per la ricezione delle candidature è fissato per il 31 luglio 2023.

Il regolamento è disponibile online sul sito www.progettogiovanivaldagno.it e sulla pagina Facebook dedicata al concorso “Concorso Nazionale del Fumetto Città di Valdagno”.

L’ultima edizione, dopo un anno di assenza a causa della pandemia, ha registrato 33 partecipanti per la categoria 16 – 30 anni e 6 per quella dedicata ai giovanissimi.

Negli anni il concorso è cresciuto

non solo a livello di interesse, con partecipanti da tutta Italia, ma anche di qualità delle opere proposte – sottolinea l’assessora alle politiche giovanili Ester Peruffo.

L’ottima collaborazione con un professionista del calibro di Giuliano Piccininno l’ha reso un appuntamento fisso e apprezzato, impreziosito dalla possibilità che offre ai partecipanti di vivere una bella esperienza di formazione e confronto diretto con gli esperti del settore.

Grazie anche alla categoria dedicata agli under 16, il concorso del fumetto rientra così tra le tante proposte che il Comune, attraverso Progetto Giovani, mette in campo per rendere protagonisti i giovani e offrire loro nuove opportunità di mettersi in gioco con le loro passioni“.

Nel 2023 il concorso ritorna con l’abituale formula del tema libero e l’obiettivo di raccontare una storia in massimo 6 tavole.

Cambia invece la costituzione delle due categorie:

la prima, quella dei giovanissimi, si rivolge a ragazze e ragazzi dagli 11 ai 16 anni compiuti; la seconda, quella “storica”, a fumettisti tra i 17 e i 30 anni compiuti.

A giudicare i lavori sarà una giuria di professionisti presieduta dal fumettista Giuliano Piccininno: il giorno della premiazione – in programma sabato 16 settembre presso gli spazi di Progetto Giovani Valdagno – gli esperti accompagneranno i partecipanti in una Clinic del Fumetto, momento formativo in cui ci si potrà confrontare e analizzare i lavori proposti al concorso.

Il primo classificato della categoria 11-16 riceverà un buono del valore di 50 euro da spendere per l’acquisto di fumetti, giochi, materiali per il disegno presso i negozi di Valdagno; per il primo classificato della categoria 17 – 30 il buono sarà invece di 300 euro.

Informazioni e dettagli contattando Progetto Giovani Valdagno allo 0445.405308 o al 327.6590330 e scrivendo a info@progettogiovanivaldagno.it

Fonte Vincenzo Grandi Comune di Valdagno – Ufficio stampa
vgrandi@comune.valdagno.vi.it

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio