ProvinciaRoana

Roana: in arrivo il primo ufficio di prossimità

La Giustizia si avvicina ai cittadini grazie ad uno sportello nella sede municipale – Roana: in arrivo il primo ufficio di prossimità

Dopo l’attivazione del servizio di “Udienza telematica” realizzato dall’Amministrazione Comunale, in collaborazione con il Tribunale di Vicenza, è in arrivo il primo Ufficio di Prossimità altopianese, uno sportello informativo che avrà tra i suoi principali obiettivi quello di favorire l’avvicinamento della giustizia ai cittadini e offrire consulenza per le funzioni giudiziarie che non prevedono il supporto di un legale.

“Invece di recarsi al Tribunale di Vicenza,

i cittadini del Comune di Roana potranno andare semplicemente nel proprio Municipio per ricevere consulenza gratuita sui principali istituti della Volontaria Giurisdizione o per depositare telematicamente le istanze e i relativi atti attraverso la Piattaforma del Processo Civile Telematico – spiega il Vice Sindaco Christian Vellar.

E prosegue – Il nuovo sportello per accedere in modo facilitato al Sistema-Giustizia, fortemente voluto dalla nostra Amministrazione Comunale, potrà rispondere concretamente alle necessità della comunità e del nostro territorio, se consideriamo il disagio e la distanza fisica dalla sede del Tribunale di Vicenza, con particolare attenzione ai nostri cittadini anziani o in condizione di fragilità”.

La strategia di intervento prevede una gamma di attività propedeutiche all’attivazione da parte degli Enti Locali di Uffici di Prossimità sul territorio regionale, che nel Comune di Roana sono ormai giunti ad ultimazione e che includono: l’allestimento dei locali, la formazione del personale addetto degli Uffici, l’adeguamento di sistemi informatici dedicati e la digitalizzazione dei fascicoli aperti in ambito sociale.

“Un ringraziamento va all’Ufficio Segreteria e all’ufficio Servizi Sociali che hanno dato la loro piena disponibilità con il consueto entusiasmo”, precisa il Vice Sindaco Vellar.

“La creazione di una serie di Uffici di Prossimità

sul territorio, come quello che stiamo per attivare nel nostro Comune, permetterà ai cittadini di fruire di un Sistema-Giustizia vicino alla propria residenza, migliorandone la fruibilità sia nella sede dei Tribunali ordinari sia negli stessi Uffici di Prossimità – dichiara il Sindaco di Roana, Elisabetta Magnabosco

La scelta progettuale ha interessato in particolar modo proprio quelle realtà per le quali la soppressione delle sedi giudiziarie ha generato il maggiore impatto a causa della conformazione geografica, delle distanze e dei tempi di percorrenza”.

Quello di Roana è il primo sportello dell’altopiano, uno dei 10 già attivi nella provincia di Vicenza. Il progetto si inserisce all’interno del piano “Uffici di Prossimità” del Ministero della Giustizia, finanziato dal Fondo Sociale Europeo nell’ambito del Programma Operativo Nazionale Governance.

Fonte Comune di Roana Ufficio Stampa

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio