Montecchio MaggioreProvincia

Montecchio Maggiore: al via la rassegna Teatro & Danza

Il calendario di ESTATE D’EVENTI raggiunge il clou con la serata inaugurale della rassegna TEATRO & DANZA nella suggestiva cornice del Castello di Romeo – Montecchio Maggiore

Alle 21.15 di giovedì 29 giugno

arriverà a Montecchio Maggiore l’irresistibile comicità di Marco e Pippo che porteranno in scena lo spettacolo SIMPI THE BEST, uno show freschissimo dove si susseguono le migliori gag del trio , in una continua ed esilarante interazione con il pubblico.

Mescolando italiano, dialetto veneto, visual comedy e improvvisazione, con uno stile di comicità pulito e mai volgare, riusciranno a dar vita a un’espressione della comicità spontanea e genuina.

Marco e Pippo sono un trio comico veneto composto da Marco Zuin, Filippo Borille e Gaetano Ruocco Guadagno.

Tutto nasce nel 2005 quando partecipano al laboratorio di cabaret “Rakkolta Differenziata”, a cura di Vasco Mirandola.

L’anno successivo scrivono il loro primo spettacolo: “Storie d’amore perpetuo… o de na perpetua innamorà!”.

Ed è solo l’inizio di una lunga storia: nel 2011, in occasione della scrittura del nuovo spettacolo “Centoc’incanta” con debutto al teatro Verdi di Padova, Marco e Pippo chiedono a Gaetano di entrare nel progetto e di formare il trio attuale.

In 18 anni di attività sono passati dalle feste di piazza a palchi prestigiosi come quello del Gran Teatro Geox, oltre a riscuotere un gran successo grazie a video che ogni mese generano oltre due milioni di interazioni sui social.

Nonostante la crescente attenzione, i tre comici hanno saputo mantenere la loro genuinità e spontaneità, facendo ogni volta vivere al pubblico il calore di una comunità e di una famiglia.

TEATRO & DANZA proseguirà mercoledì 12 luglio

con una serata interamente dedicata alla sesta arte: nell’ambito di Visioni di Danza, con la direzione artistica di Luciano Padovani, verranno proposti PLAY_BACH divertissement del Balletto Teatro di Torino.

Un processo di analisi emotiva su ciò che le sfumature della musica di Bach suggeriscono ai danzatori;

  • PRELUDE di Naturalis Labor, che analizza attraverso il movimento il rapporto amoroso tra il Fauno e le Ninfe sulla musica di Claude Debussy;
  • NIGHT WOLVES di Naturalis Labor, in cui la compagnia indaga il nostro essere animali in un gioco di ruoli collegati, richiami e riflessi.

Montecchio Maggiore – Mercoledì 19 luglio,

invece, i protagonisti saranno POJANA E I SUOI FRATELLI, il racconto di Andrea Pennacchi di storie del nordest sospese tra verità e falsità, per guardarsi allo specchio.

Chiuderà la rassegna, mercoledì 2 agosto,

la comicità di Debora Villa che in RECITAL – 20 DI RISATE si accenderà a richiesta, come un vero e proprio jukebox, dando vita ai monologhi che l’hanno accompagnata nei suoi primi vent’anni di palco.

Un rutilante “one woman show” in cui parlerà di tutto: dalle favole alla gravidanza, dai problemi dell’età alle riflessioni sul tempo.

I biglietti (Marco e Pippo 30 euro intero, 25 euro ridotto, e per gli altri spettacoli ticket a 15 euro intero e 10 euro ridotto) sono disponibili nell’Ufficio Cultura, online su myarteven.it, vivaticket.com e nei relativi punti vendita, oltre che nella biglietteria del Castello di Romeo il giorno di spettacolo a partire da un’ora prima dell’inizio (tel. 0444 492259).

Montecchio Maggiore – In caso di maltempo le serate verranno spostate al cinema teatro San Pietro.

«Dopo l’avvio della programmazione,

a inizio giugno, l’ESTATE D’EVENTI entra ora nel vivo», dichiara il sindaco di Montecchio Maggiore, Gianfranco Trapula. «La città si appresta ad accogliere i nomi di punta del cartellone estivo».

«Più di trenta appuntamenti in appena un mese, tra musica, danza, teatro, iniziative per bambini e dedicate ai libri, eventi di divulgazione e feste in piazza: tantissime proposte compongono un ricco programma, per tutti i gusti e tutte le età, che sta riscontrando un’ottima risposta dal pubblico», evidenzia l’assessore allacultura, Claudio Meggiolaro.

La kermesse ESTATE D’EVENTI è stata promossa dal Comune con:

  • il Circuito Multidisciplinare Regionale ARTEVEN / Regione del Veneto,
  • la Federazione Italiana Teatro Amatori (F.I.T.A) di Vicenza,
  • il Gruppo Cinema della Parrocchia di San Pietro,
  • le scuole di danza aderenti al bando Palco Libero in Città,
  • l’Associazione Majoris per il festival blues,
  • la Cooperativa Piano Infinito per la riqualificazione culturale del parco di Via Volta grazie al festival Abilitante.

Collaborano anche la Pro Loco Alte Montecchio, con il Comitato Volontario di Protezione Civile e l’Associazione Italiana Soccorritori per gli aspetti legati alla sicurezza e alla logistica.

Molti i servizi comunali coinvolti, in particolare l’Ufficio Cultura e la Biblioteca Civica che partecipano all’organizzazione, al coordinamento e allo sviluppo del progetto estivo.

Fonte Marco Billo Marchio e Divisione di Bericaeditrice Srl
www.hassel.it

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio